1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Amazon sciocca ancora Wall Street: lancerà proprio servizio consegne. Doccia fredda per UPS e FedEX

Progetto pilota a Los Angeles: il nuovo servizio si chiamerà “shipping with Amazon”, o SWA. In questo modo, il colosso dell’e-commerce ritirerà pacchi dalle aziende per poi…

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Amazon sciocca FedEx e UPS, annunciando un piano per lanciare un proprio servizio di consegne per le aziende.

Tonfo a Wall Street per le quotazioni dei colossi attivi nel mercato delle spedizioni di pacchi e merci, che temono la competizione del gigante online. Gigante online che ha già messo KO diverse società del settore retail e che, con il recente piano pensato insieme a Berkshire Hathaway di Warren Buffett e Jamie Dimon di JP Morgan, ha fatto tremare anche le aziende attive nel settore healthcare.

Le indiscrezioni sull’intenzione di entrare nel comparto delle consegne sono arrivate con un articolo del Wall Street Journal, che ha reso noto che il nuovo servizio di Amazon si chiamerà “shipping with Amazon”, o SWA. In questo modo, il colosso dell’e-commerce ritirerà pacchi dalle aziende, per inviarli ai consumatori.

Nelle prossime settimane, aggiunge il Wall Street Journal, verrà lanciato a Los Angeles un progetto pilota che vedrà la partecipazione di commercianti che vendono per ora i loro prodotti su Amazon;  è prevista successivamente l’espansione del progetto in altre città.

Non mancheranno gli strumenti propri di consegna, visto che sono anni che Amazon lavora alla creazione di una propria rete di trasporto merci, tanto da avere noleggiato fino a 40 aerei.

In realtà, già in 37 città americane, la società di Jeff Bezos consegna ordini direttamente dai magazzini in cui vengono conservate quelle merci che rientrano nella categoria “Prime”.

La notizia sostiene il titolo, che è reduce tra l’altro da un rally +64% riportato negli ultimi 12 mesi, a fronte del rialzo +12% messo a segno dallo S&P 500.  Non va bene invece per i titoli FedEx e UPS, con il primo che, in premercato, scivola di oltre -5%, e il secondo che lascia sul terreno più del 7%.

Durante le contrattazioni di Wall Street, entrambe le azioni limitano i danni in modo considerevole.

Non è detto che per Amazon si tratterà di una sfida facile, tutt’altro.

FedEx e Ups hanno infatti costruito nel corso degli anni un’ampia rete in tutto il territorio degli Stati, e quest’anno Ups investirà fino a $7 miliardi in servizi di manutenzione e per migliorare la rete.