1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Tesla accetterà anche dogecoin per pagamenti? Musk lancia survey su Twitter e la cripto meme torna a infiammarsi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Vuoi che Tesla accetti Doge?” Questa semplice domanda che Elon Musk ha posto sotto forma di sondaggio via Twitter ha ridestato l’interesso verso la criptovaluta nata per scherzo nel 2013 e che nelle ultime settimane ha toccato picchi record con un balzo di oltre l’11.000% rispetto ai livelli a cui viaggiava a inizio anno.
Il tweet di Elon Musk sottintende Tesla potrebbe valutare di accettare anche il dogecoin per i pagamenti, così come fatto per il bitcoin. Musk negli ultimi mesi è diventato un sostenitore vocale del token a tema Shiba Inu e con i suoi numerosi tweet ha contribuito a far lievitare il prezzo del dogecoin.

Il sondaggio pubblicato da Musk in meno di due ore ha visto oltre un milione e mezzo di voti con il sì che domina al momento (76,8% contro il 23,3% di no).

Nuova ondata di acquisti sulla cripto meme

Il prezzo del dogecoin è subito balzato da circa 46 centesimi a 54 centesimi dopo il tweet di Musk. Prima del tweet di Musk segnava un calo a doppia cifra con tutto l’universo delle criptovalute che stava soffrendo una giornata di sell-off.
Il dogecoin ha avuto un picco di volatilità con l’avvicinarsi dell’apparizione di sabato scorso di Musk al “Saturday Night Live“. La capitalizzazione di mercato si è spinta fino a un massimo di $ 95 miliardi per poi sgonfiarsi rapidamente con l’inizio dello show durante il quale il ceo di Tesla non ha mancato di fare più volte riferimento alla cripto meme.A Musk è stato chiesto ripetutamente durante il SNL di spiegare cos’è Dogecoin. Dopo aver recitato più fatti sulla criptovaluta nel personaggio di un esperto finanziario, gli è stato chiesto se Dogecoin fosse un “trambusto”. Lui ha risposto: “Sì, è un trambusto”.
Lo stesso Musk venerdì aveva cercato di calmare un po’ gli animi twittando: “Le criptovalute sono promettenti, ma per favore investite con cautela”.

Nuova mossa dopo missione Doge-1 sulla Luna

Poi il 9 maggio è arrivata la notizia che SpaceX di Elon Musk lancerà la “DOGE-1 Mission to the Moon” nel primo trimestre del 2022, con la società che accetta la criptovaluta ispirata ai meme come pagamento completo per la missione lunare. Il patron di Tesla fa sul serio dopo il tweet del 1° aprile in cui proclamava che avrebbe portato letteralmente Dodge sulla luna, ma molti non avevano preso sul serio l’annuncio.
Il progetto sarà finanziato dalla Geometric Energy Corporation che pagherà il costo della spedizione tramite Dogecoin. SpaceX ha confermato l’accordo senza specificare il valore finanziario della missione.