Notizie Notizie Mondo Google annuncia la riduzione dei bonus dei manager

Google annuncia la riduzione dei bonus dei manager

16:00

L’amministratore delegato di Google, Sundar Pichai ha annunciato che i massimi dirigenti subiranno tagli salariali dopo i licenziamenti massici precedentemente annunciati del colosso del web.

Parlando lunedì a una riunione aziendale, Pichai ha affermato che i dipendenti a livello di vicepresidente senior e superiori riceveranno bonus inferiori come parte delle misure di riduzione dei costi.

I commenti sono arrivati ​in seguito alla richiesta dei dipendenti di Google di ricevere delle spiegazioni riguardo all’annuncio della scorsa settimana sul taglio con effetto immediato di 12.000 posti di lavoro, ovvero il 6% della forza lavoro globale. Ricordiamo che questo è il taglio di personale più massiccio nella storia della società.

Spesso i dipendenti del settore tecnologico ricevono gran parte del loro stipendio tramite bonus e titoli della società. I vicepresidenti di Google possono guadagnare stipendi base di oltre $ 550.000 all’anno, secondo un annuncio di lavoro dell’azienda.

Pichai ai dipendenti, rimanete motivati per affrontare le sfide relative all’AI

Nel suo discorso ai dipendenti il numero uno di Google ha supplicato il personale di rimanere motivato viste le sfide e la concorrenza che dovrà affrontare la società nell’ambito dell’intelligenza artificiale. Pichai ha inoltre cercando di spiegare perché i dipendenti che hanno perso il lavoro sono stati rimossi dal sistema interno senza preavviso.

“Capisco che siete preoccupati per la prossima fase del vostro percorso di carriera”, ha detto Pichai. “Anche molto triste per la perdita di alcuni ottimi colleghi in tutta l’azienda. Per quelli di voi al di fuori degli Stati Uniti, il ritardo nel poter prendere e comunicare decisioni sui ruoli nella propria regione sta senza dubbio causando ansia.

A gennaio le società tech hanno licenziato 56,570 dipendenti

A gennaio più di 170 società tecnologiche hanno licenziato 56.570 dipendenti, rendendolo il mese peggiore anche se l’ondata dei licenziamenti risale allo scorso anno, secondo Layoffs.fyi, che tiene traccia dei resoconti dei media e degli annunci aziendali.

I licenziamenti di Google hanno colpite tutte le unità dell’azienda, arrivando fino ai vicepresidenti.

Negli ultimi due anni abbiamo assistito a periodi di crescita drammatica”, ha scritto Pichai in un messaggio ai dipendenti. Per eguagliare e alimentare quella crescita, dobbiamo mettere in conto una realtà economica diversa da quella che affrontiamo oggi.