1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Uncategorized ›› 

Telecom Italia parla sempre più francese, arriva Genish come direttore operativo. Tim Brasil non è in vendita

Arnaud de Puyfontaine scelto come amministratore delegato ad interim di Telecom Ityalia e un altro francese, Amos Genish, sarà il direttore operativo. Smentita l’ipotesi cessione di TIM Brasil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Amos Genish entra a far parte di Telecom Italia in qualità di direttore operativo sovrintenderà alle Operations della società. Lo rende noto Arnaud de Puyfontaine, presidente Esecutivo di TIM. “Amos è un affermato manager nel settore delle telecomunicazioni – rimarca de Puyfontaine – dove ha contribuito alla creazione di valore, con una comprovata esperienza in diversi contesti internazionali. Sono certo che saprà adattarsi rapidamente al contesto italiano, come aveva fatto in Brasile”.

Il presidente di Telecom Italia Arnaud de Puyfontaine, intervenuto nel corso della conference call di presentazione dei conti trimestrali, ha rimarcato che in qualità anche di amministratore delegato ad interim si impegnerà a rispettare le raccomandazioni di governance per settembre prossimo. de Puyfontaine, che è anche amministratore delegato di Vivendi, azionista di riferimento di Telecom Italia con il 23,9%, ha preso ad interim le redini della tlc italiana in seguito all’uscita dell’ad Flavio Cattaneo annunciata a inizio settimana.

Chi è Genish

Amos Genish ha sviluppato una profonda esperienza nel campo delle telecomunicazioni e della tecnologia sia negli Stati Uniti sia in Brasile, dove ha fondato GVT rendendola in pochi anni il principale operatore brasiliano nel campo della banda ultralarga.
Genish ha ricoperto il ruolo di Chief Convergence Officer di Vivendi, con la responsabilità di sviluppare la strategia di convergenza del Gruppo fra contenuti, piattaforme e distribuzione. In precedenza, Genish era CEO di Telefonica Brasile/Vivo, il principale operatore integrato di telecomunicazioni del Paese con oltre 90 milioni di clienti e la cui offerta comprende fisso, mobile, servizi e intrattenimento.

Niente cessione di TIM Brasil 

Sempre oggi Arnaud de Puyfontaine ha smentito ogni possibile operazione straordinaria che riguardi la controllata Tim Brasil. “Respingo al mittente le speculazioni di questi giorni. Tim Brasil è un ottimo esempio del buon lavoro svolto”, ha detto perentoriamente il presidente di Telecom dopo il nuovo rincorrersi di rumor su una possibile vendita dell controllata carioca.

Intanto dagli ultimi aggiornamenti Consob è emerso che BlackRock, maggiore asset manager mondiale, detiene una partecipazione del 5,004% nel capitale di Telecom Italia.