1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Telecom tonica in Borsa su newsflow positivo legato a Tim Brasil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Viaggia in territorio positivo, con un rialzo di oltre l’1% in Borsa, il titolo Telecom Italia che cavalca la scia dei buoni risultati relativi al primo trimestre presentati da Tim Brazil, nonostante la crisi Covid-19.Intanto arrivano nuovi rumor legati sempre alle possibili mosse di Tim Brasil. Secondo Bloomberg la controllata brasiliana e la controllata di Telefonica avrebbero lavorato durante il periodo di lockdown sulla due diligence relativa agli asset mobile di Vivo, quarto operatore mobile brasiliano, valutati 15 mld di real brasiliani.

Tim Brazil brilla nonostante la crisi Covid-19

I ricavi netti totali della controllata brasiliana ammontano a 4,215 miliardi di Real, con un aumento dello 0,6% su base annua, mentre i ricavi netti dei servizi ammontano a 1,091 miliardi di dollari, con il mobile in crescita dell’1,2% e il fisso del 9,4%, L’EBITDA del primo trimestre del 2020 è stato pari a 1,924 miliardi di dollari USA, in salita del 7,9% su base annua mentre il consensus era a 1,896 mld. Gli analisti di Mediobanca Securities assegnano al titolo Tim rating Outperform e target price a 0,60 euro.
E’ Buy il titolo della Tlc italiana invece per Equita secondo cui il Covid-19 ha impattato sui ricavi di Tim Brazil ma l’EBITDA è in linea con le attese, grazie al contenimento dei costi, anche per impatti dei minori costi di marketing e di acquisizione clienti a causa del Covid-19. Lo scenario macro in Brasile e l`impatto della pandemia, affermano gli analisti della Sim, non consentono di confermare la guidance di crescita dei ricavi e dell`EBITDA (previsti da piano di marzo in crescita mid-single digit in valuta locale).

TIM nel post-pandemia

Poco tempo fa, il CEO di Tim Luigi Gubitosi in un’intervista al Corriere della Sera aveva precisato come la società di tlc ha reagito molto bene alla situazione di emergenza sanitaria assistendo ad un’accelerazione della digitalizzazione grazie allo smart working e alla scuola online. Il traffico complessivo, ha affermato Gubitosi, ha raggiunto incrementi fino a quasi il 100% sul fisso, per via dello smartworking, dell’attivazione delle piattaforme di scuola online e dei contenuti in streaming, mentre sul mobile è stato del 30%.

Ma come sarà TIM dopo l’emergenza Covid-19? Focus sarà sul 5G come ha affermato Giovanni Moglia, Chief Regulatory Officer, intervenendo in Senato. Una volta che l’emergenza svanirà, afferma Moglia, sarà necessario aumentare gli investimenti per lo sviluppo della rete 5G: meno burocrazia sarà fondamentale, nonché una revisione dei miti elettromagnetici, al fine di riallineare l’Italia alla normativa comunitaria.