1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Sentiment materie prime: l’oro scalda sempre gli italiani, ma al top delle discussioni c’è il litio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il sentiment degli italiani nei confronti delle materie prime è l’oggetto dell’analisi realizzata da FinanzaOnLine in collaborazione con T-Voice, società che si occupa di opinion mining, sentiment analysis e topic discovery e sfrutta algoritmi di artificial intelligence supervisionati con l’obiettivo di offrire una panoramica precisa di opinioni e sentimenti condivisi tramite web e social network.
Le analisi sono state condotte su più di 7.000 testi in lingua italiana riguardanti il tema “materie prime / metalli” presenti nel web e sui principali social network per il periodo che va dal 1 Marzo al 20 Aprile 2021.

Tutti i risultati sono presentati al netto degli “off-topic”, ovvero senza considerare quei testi che non contengono il tema di interesse.

L’oro davanti a tutti, non convince l’argento

Dall’indagine emerge che il Web Opinion Index che misura il livello di soddisfazione degli italiani con le materie prime indica l’oro in pole position con 11,96 punti di gradimento su 100. Bene anche il litio che ne conquista 6,58. Male invece il rame che segna una flessione di 5,86 punti, mentre l’argento è ultimo con oltre -16.

Come ricorda T-Voice, il Web Opinion Index varia da -100 a +100 e 0 rappresenta il valore soglia. Valori maggiori di zero indicano soddisfazione. Valori minori di zero indicano insoddisfazione. 0-25 basso, 25-50 medio-basso, 50-75 medio-alto, 75-100 alto (in termini assoluti).

Il litio domina nelle discussioni

Il Litio è anche al top delle discussioni riguardanti le materie prime segnando una percentuale del 24,15%, seguito dalla voce ‘altre materie prime’ al 22,08%, il Rame al 20,32%, l’argento al 17,69%  e infine l’oro al 15,76%.