1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari di nuovo all’assalto dei top di febbraio 2020. Enel e Stellantis tra gli osservati speciali del Ftse Mib

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Al via una settimana che sui mercati sarà ancora all’insegna dell’earning season. IN attesa che prenda il via anche in Italia, oltreoceano sono atteso oggi i numeri di United Airlines, Coca-Cola e IBM. Domani toccherà a Johnson & Johnson, Lockheed Martin, Netflix e Philip Morris. Mercoledì a Ericsson, Nasdaq e Whirlpool. Giovedì ad American Airlines, American Electric Power e At&T; infine venerdì American Express e Honeywell International.
La stagione degli utili di Wall Street è partita a spron battuto con le trimestrali ben oltre le attese delle big bancarie USA che hanno portato i mercati statunitensi a sovraperformare nella prospettiva di un forte aumento delle prospettive di crescita.

L’agenda economica vede anche la riunione della BCE di giovedì con la consueta conferenza stampa del presidente Christine Lagarde.
A Piazza Affari oggi tiene banco l’avvio della stagione dei dividendi 2021 con sei titoli del Ftse Mib che hanno staccato la cedola condizionando l’andamento dell’indice guida milanese (avvio in calo dello 0,05%).
Il Ftse Mib venerdì ha chiuso a 24.744 punti, segnando la sesta settimana positiva nelle ultime sette e riavvicinando i top 2021 e mettendo nuovamente nel mirino i massimi di febbraio 2020 sopra il muro dei 25 mila punti. 

I titoli da seguire oggi

Tra i titoli interessanti per la seduta odierna, le indicazioni date da SOS Trader si soffermano su seguenti titoli:
Volumi esplosivi per ENEL che scambia oltre 73.3 milioni di azioni, ovvero la quantità più elevata dal 20 marzo 2020. Il livello chiave da monitorare per il titolo rimane la soglia dei 9€.

UNIPOL si riporta a contatto con la resistenza in area 4,85€, che per diverse volte nelle ultime settimane si è opposta alla salita dei prezzi. Possibile intervenire a seguito del breakout di questo livello.

STELLANTIS disegna una sorta di piccolo testa spalle rovesciato. Il completamento del pattern (con il superamento della neck line passante a 15,45€) fornirà un solido segnale rialzista.

Continuiamo a monitorare INTERPUMP che testa la resistenza in area  44,5€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un solido segnale rialzista.

DIASORIN consolida dopo lo strappo di lunedì chiudendo la settimana con un rialzo del 9,74%. Il superamento di area 155,5€ potrebbe calamitare nuovi acquirenti.