Notizie Notizie Italia Italia: bene le immatricolazioni ad aprile, Fiat Punto è l’auto più venduta

Italia: bene le immatricolazioni ad aprile, Fiat Punto è l’auto più venduta

Aprile in crescendo per le immatricolazioni di automobili in Italia, vale a dire quarto mese consecutivo che si chiude con un dato in ascesa. Secondo i dati ministeriali, con oltre 205 mila nuove immatricolazioni (205.442), l’incremento delle vendite registrato in aprile rispetto allo stesso mese dell’anno passato (187.509) è stato pari al 9,6%. Tuttavia, facendo un confronto a parità di giornate lavorative (un giorno in meno nell’aprile 2006), la variazione si riduce in maniera considerevole a un +3,8%, pur restando positiva. Se si guarda invece al bilancio del primo quadrimestre dell’anno in corso, si nota come esso superi le 940 mila unità, con un incremento medio del 5,4% nei confronti dell’analogo periodo del 2006.


“Visti questi dati – commenta l’Associazione nazionale della filiera dell’industria italiana (Anfia) – si potrebbe evidenziare un ritardo degli effetti positivi sulle registrazioni ad opera degli incentivi governativi. Infatti, se si prendono a confronto gli incrementi a due cifre che si verificarono con la campagna di rottamazione del 1997, i risultati ottenuti in questi mesi sono distanti dalle aspettative. Da sottolineare però, che il mercato dell’auto negli ultimi anni si è attestato su volumi decisamente più elevati rispetto a quelli ante 1997, pertanto, seppur in presenza di contributi governativi, risulta difficile ipotizzare tassi di crescita come quelli realizzati durante tutto il periodo della precedente campagna”.


Bene le immatricolazioni di marche nazionali, quasi tutte facenti capo al gruppo Fiat, cresciute del 14,5% in termini di volumi, superando nel mese di aprile le 66 mila unità, e conquistando una quota di mercato pari a 32,3%. E il tutto nonostante che lo sciopero di un importante fornitore abbia bloccato per diversi giorni gli stabilimenti di Pomigliano d’Arco (Alfa Romeo) e di Termini Imerese (Lancia). All’interno dell’area del made in Italy aprile da incorniciare per il marchio Fiat Automobiles, che con 51.772 nuove registrazioni, sottolinea la propria presenza sul mercato con il 25,2% (+1,8% anno su anno nonché miglior risultato dal gennaio 2002). Buone anche le performance del brand Lancia, che con quasi 9.300 immatricolazioni, realizza una crescita del 16,2% sui volumi realizzati un anno fa, e porta la propria quota al 4,5%. Immatricolazioni in discesa invece per Alfa Romeo, che vede il dato scendere dalle 6.076 alle 5.222 unità, con una quota di mercato in contrazione al 2,54%. I risultati ottenuti da Fiat Automobiles, Lancia e Alfa Romeo hanno fatto sì che nel mese da poco concluso la quota di mercato del gruppo Fiat salisse al 32,25%. Dall’inizio dell’anno il consuntivo delle vendite di marca nazionale supera le 300 mila unità, circa 26 mila in più rispetto al primo quadrimestre 2006, con una crescita in termini percentuali pari al 9,5%. L’incidenza sul mercato sale così al 31,9%, superiore di 1,2 punti rispetto a quella ottenuta nello stesso periodo dell’anno scorso.
 
La classifica delle auto più vendute è guidata da Fiat Punto con 19.595 unità immatricolate (quasi 91 mila da inizio anno). Al secondo posto si trova un altro marchio del Lingotto, Fiat Panda, con 14.945 unità (quasi 71 mila nel quadrimestre), al terzo la straniera Ford Fiesta con 9.033 unità e al quarto Lancia Ypsilon con 5.940 unità (26.690 da inizio anno). Da segnalare che a soli due mesi dalla commercializzazione in Italia, entra per la prima volta nelle top ten in settima posizione, Fiat Bravo, forte di 5.402 esemplari.