1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Gli ETF di Ark Invest continuano a scaricare Tesla. La strategia di Cathie Wood con tanto di target price

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ottobre 2020: “Ark Invest di Cathie Wood spiazza tutti, sono cinque i fondi presenti nella top degli ETF del 2020. Di mezzo il miracolo Tesla”.

Settembre 2021: dall’inizio del mese gli ETF di Cathie Wood hanno venduto le azioni del colosso produttore di auto elettriche per un valore di $266 milioni circa.

Gli ETF di Ark Invest di Cathie Wood continuano a smobilizzare i titoli TeslaNella giornata di mercoledì, in particolare, stando ai dati aggiornati, relativi alle operazioni di trading di Ark Investment, gli ETF ARK Innovation e ARK Next Generation Internet hanno venduto più di 81.600 azioni Tesla, per un valore di $62 milioni.

Questa somma va aggiunta agli smobilizzi effettuati nell’intero mese di settembre, che hanno interessato più di 350.000 azioni del gigante EV fondato da Elon Musk.

ETF Ark Invest e Tesla: luna di miele finita? Non proprio

La luna di miele tra gli ETF di Cathie Wood e Tesla è finita? Niente affatto.

Intanto, il titolo si conferma la principale partecipazione detenuta dagli ETF, stando ai dati riportati da Bloomberg. Inoltre, Wood continua ad attribuire all’azione TSLA un target price di $3000, fattore che implica un margine di rialzo di ben +300% rispetto al valore a cui il titolo ha chiuso la sessione di giovedì scorso, attorno a $755.

La scelta di Wood si spiega con la strategia che caratterizza i suoi fondi: vendere periodicamente alcune quantità dei titoli vincenti per puntare su altri target.

L’anno scorso, nello spiegare il motivo per cui aveva ridotto la propria quota in Tesla, in un colloquio con la Cnbc la stessa Wood aveva definito la mossa “una gestione saggia di portafoglio” per controllare le dimensioni delle posizioni dei suoi fondi.

Bloomberg precisa in ogni caso che gli aggiornamenti forniti da Ark Invest riflettono i cambiamenti di portafoglio lanciati dal team di investimento della società, escludendo al contempo altre attività come le offerte pubbliche: i dati vanno interpretati dunque cum grano salis.

Tesla: dopo rally +700% a che punto siamo?

La scommessa Tesla ha dato ad Ark Invest i suoi frutti soprattutto nel 2020 quando è arrivata la notizia sul fatto che, tra i fondi ETF migliori del 2020, ben cinque erano di Ark Invest.

Il merito era stato proprio di Tesla, le cui quotazioni nell’anno del Covid-19 avevano incassato un rally del 700%.

Tra i magnifici cinque, spiccava l’ETF a gestione attiva ARK Next Generation Internet ETF, che aveva garantito nel 2020 un ritorno di quasi +110%, dopo balzi del 220% e del 511% rispettivamente nei tre e cinque anni precedenti.

Le cose, nei mesi successivi, non erano  andate poi tanto bene, se si considera che, nel mese di maggio, veniva segnalato come l’Ark Innovation Fund ETF fosse capitolato di ben il 35% dai record di inizio anno.

Il trend poco confortante del titolo Tesla nella prima metà del 2021 è stato tuttavia ribaltato soprattutto da qualche mese a questa parte.

Dalla metà di maggio, le quotazioni di Tesla sono rimbalzate infatti del 34% circa. Cathie Wood avrà dunque pensato bene di passare all’incasso.