1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Criptovalute ›› 

Dogecoin senza freni, stasera il SNL. Elon Musk prima invita alla cautela, poi nuovo tweet con Shiba Inu scatena i cripto trader

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ a dir poco frenetica l’attesa tra i trader di Dogecoin in vista dell’apparizione di stasera di Elon Musk al “Saturday Night Live”. Il numero uno di Tesla non ha mancato di far riferimento alla cripto meme alla vigilia dell’evento, scatenando una nuova ondata di acquisti. Il prezzo del dogecoin è così schizzato ieri fino ai nuovi massimi storici in area 0,74 dollari per poi ritracciare. Oggi nuova euforia con +16% attuale e prezzo a ridosso di quota 0,72 $. Da inizio anno l’impennata è sensazionale: oltre +14.000%. Come rimarca Bloomberg, rispetto ai minimi di meno di un anno fa, a luglio 2020, il doge segna oltre +30.000%.
Musk nella prima serata di venerdì in un tweet con una foto di se stesso e delle altre due guest star della SNL – The Kid Laroi e Miley Cyrus – ha inserito anche la mascotte del Dogecoin, una Shibu Ina, photoshoppata. Poco dopo, il prezzo della criptovaluta è salito al massimo di tutti i tempi.

La cripto meme “sta quotando più di ogni altra cosa l’anticipazione che Musk dirà qualcosa al SNL. Non importa quello che dice, deluderà perché non c’è niente che sia abbastanza buono rispetto all’anticipazione”, rimarca Yosef Adelman, daily trader di Dogecoin dal 2019.
La capitalizzazione di mercato di Dogecoin – il valore di tutte le monete che si sa essere state coniate digitalmente – è ora di oltre 90 miliardi di dollari, quasi triplicata rispetto ai 35 miliardi di dollari della scorsa settimana.

L’invito alla cautela

Lo stesso Musk ieri ha cercato di calmare un po’ gli animi twittando: “Le criptovalute sono promettenti, ma per favore investite con cautela”. 

Già settimana scorsa il patron della Tesla aveva scaldato gli animi anticipando sui social il suo debutto nelle vesti di conduttore della puntata del programma comico SNL scrivendo in un tweet “The Dogefather SNL May 8”. Tra gli appassionati della cripto meme è così partita la corsa all’acquisto in previsione dello spettacolo sperando che Musk accenni al Doge e in qualche modo spinga in alto il prezzo. Già in passato Musk ha più volte twittato sul dogecoin e sovente è bastato un tweet scherzoso che accennasse al dogecoin a scatenato il rally della criptovaluta.
Il volto di DOGE è il cane Shiba Inu, diventato popolare come meme DOGE. È letteralmente diventata una “criptovaluta meme”. Dogecoin ha uno status quasi di culto nel mondo delle criptovalute.

Banche centrali in crescente apprensione, bolla

La volatilità delle criptovalute ha suscitato urgenti avvertimenti da parte dei banchieri centrali. Ultimo in ordine di tempo il governatore della Bank of England, Andrew Bailey, che ha avvisato gli investitori che acquistano che dovrebbero essere disposti a perdere tutto il loro denaro. “Investire in criptovalute, o investimenti e prestiti ad essi collegati, comporta generalmente l’assunzione di rischi molto elevati con il denaro degli investitori. Se i consumatori investono in questi tipi di prodotti, dovrebbero essere pronti a perdere tutti i loro soldi”, ha tagliato corto Bailey che già nel 2017, quando era a capo della Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito, si era espresso con tali toni prima che il valore del bitcoin si sgonfiasse da 20mila a 3.112 $ nel giro di un anno.
Al presidente della Federal Reserve statunitense, Jerome Powell, la scorsa settimana è stato chiesto se ritenesse che ci fosse un rischio per la stabilità finanziaria in tendenze come la criptovaluta ispirata ai meme. Powell ha risposto che pensa che i mercati dei capitali siano “un po’ ‘schiumosi” e ha ammesso che la politica di denaro facile della banca centrale potrebbe aver avuto qualcosa a che fare con questo.