1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banca Carige: nuovo cda avvia valutazione offerta Apollo, Bastianini nominato ad

QUOTAZIONI Bca Carige
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
L’offerta del fondo Apollo subito al vaglio del nuovo consiglio di amministrazione di Banca Carige. Nella prima riunione tenutasi ieri il board dell’istituto genovese ha avviato i primi approfondimenti relativi alle proposte presentate da Apollo Management International LLP che prevedono tra l’altro un aumento di capitale da 500 milioni di euro. Ingresso di Apollo che sarebbe ben visto dalla Bce. 
L’offerta del fondo statunitense prevede l’acquisto di un portafoglio di crediti deteriorati del valore di circa 3,5 mld a un prezzo pari al 18% del valore nominale e un aumento di capitale da 550 milioni di euro, dei quali 50 milioni riservati agli attuali azionisti dell’Istituto. Un’offerta che secondo quanto riportato ieri da fonti finanziarie avrebbe carattere “amichevole”, con mantenimento della sede a Genova e facendo della banca un polo aggregante guardando alla quattro banche in risoluzione (Carife, Banca Marce, Banca Etruria e CariChieti).

Stando a quanto riportato oggi da Il Messaggero, il cda avrebbe predisposto una commissione ad hoc per valutare attentamente l’offerta di Apollo. A guidarla sarà Beniamino Anselmi, a capo dei consiglieri espressi dall’attuale socio di maggioranza di Carige, Vittorio Malacalza, che detiene il controllo del 17,5% del capitale. 

Bastianini è il nuovo ad
Ieri il Consiglio di Amministrazione di Banca Carige ha nominato quale amministratore delegato Guido Bastianini. Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre provveduto a costituire il Comitato Esecutivo, nominando quali membri elettivi – che si aggiungono all’Amministratore Delegato, Membro di diritto – i Consiglieri Beniamino Anselmi, con indicazione ad assumere la carica di Presidente, Sara Armella, Remo Angelo Checconi e Giampaolo Provaggi, con durata della carica fino all’Assemblea di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2018.

Lo scorso 4 marzo la Banca centrale europea ha invitato il gruppo bancario a presentare un nuovo piano strategico entro fine maggio. Il bilancio 2015 di Carige si è chiuso con una perdita di 101,7 milioni di euro.