1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

UniCredit tonica a Piazza Affari, spunta pretendente polacca per Bank Pekao

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
La compagnia assicurativa polacca PZU SA mette nel mirino Bank Pekao, istituto messo in vendita da Unicredit al fine di rafforzare i propri ratio patrimoniali. Le ultime indiscrezioni riportate dalla stampa polacca vedono il ceo di PZU, Michal Krupinski, pronto a volare a Milano per trattare con Unicredit per rilevare parte della quota del 40,1% di Bank of Pekao in mano a Unicredit.  

Indiscrezioni che hanno spinto in avanti il titolo Unicredit, arrivato a guadagnare il 4% in avvio per poi attestarsi a +2,55% a quota 2,01 euro. In calo invece le azioni Bank Pekao. Agli attuali valori la quota di Unicredit in Bank Pekao ha un valore di oltre 13 miliardi di zloty (3,4 miliardi di dollari).

L’operazione potrebbe essere strutturata con la cessione di una quota sul mercato con PZU che andrebbe a rilevare una quota di circa il 30% di Bank Pekao, sufficiente a detenere il controllo della seconda banca polacca. 

Lo scorso mese Unicredit aveva proceduto alla vendita a investitori istituzionali di 26,2 milioni di azioni Bank Pekao, corrispondenti a poco meno del 10% del capitale. 

Il nuovo ceo di Unicredit, Jean Pierre Mustier, ha preannunciato per fine anno un nuovo piano industriale volto a ridurre i costi, aumentare le riserve di capitale e sostenere la redditività. Tra le possibili operazioni per rafforzare il capitale ci sono in ballo la cessione di un’ulteriore quota di Finecobank (a inizio luglio era stata ceduta una quota del 10%) e la quotazione di Pioneer oltre a un possibile aumento di capitale di circa 5 miliardi di euro.