1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Trimestrali, Amazon alla conquista dell’ecommerce fatturerà un trilione di dollari entro dieci anni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Settimana bollente, non solo per l’afa estiva, ma anche per i mercati. Entro la prossima settimana, infatti, quasi la metà delle società più importanti del mondo pubblicheranno i risultati trimestrali fornendo un campione rappresentativo dell’andamento del secondo trimestre e di quello che ci aspetta in futuro. In particolare, venti delle più grandi società per capitalizzazione di mercato pubblicheranno (o hanno già pubblicato) i risultati questa settimana. Tra queste Amazon (i dati arriveranno domani), per la quale Peter Garnry, Head of Equity Strategy di Saxo Bank, parla senza mezzi termini di “effetto valanga”  

Alla conquista dei mercati internazionali

“Parte sempre in sordina, ma all’improvviso diventa visibile e spesso è troppo tardi per reagire. È l’effetto valanga, ma anche la corsa selvaggia di Amazon alla conquista del mondo dell’e-commerce“, spiega lo strategist di Saxo Bank. Con una costante crescita del fatturato del 20% anno su anno negli ultimi quattro anni, Amazon si è distinta per le ottime performance nel retail, nonostante il contesto economico caratterizzata da bassa crescita. “Seppure possa sembrare incredibile – spiega Garnry – riteniamo che Amazon possa avere solo concluso un primo set e che sarà la prima società a sorpassare il trilione di dollari di fatturato entro una decina di anni“. Ma quali sono i fattori che alimenteranno questa crescita? Innanzitutto la sua espansione internazionale, in ritardo rispetto a quella degli Stati Uniti, dato che il segmento internazionale rappresenta solo il 33% del fatturato, in calo del 48% dal 2009. “Il cambiamento del mix del fatturato è stato guidato principalmente da Amazon Prime, ma nel corso del tempo, poiché la società aprirà i centri di distribuzione in altri Paesi, la crescita riprenderà in modo significativo anche nei mercati internazionali“, dice Garnry.

La piattaforma di riferimento

Un altro fattore strategico è rappresentato da Amazon Web Services (AWS), che attualmente sta registrando una crescita del fatturato di circa il 70% anno su anno sui 7,9 miliardi di dollari attuali, e che inciderà in modo significativo sul fatturato complessivo, poiché diventerà il player di riferimento nel campo delle infrastrutture tecnologiche per le società digitali. “Gli investitori che ritengono che l’azione sia costosa, non prendono in considerazione gli effetti combinati del business. Inoltre, analizzando i flussi di cassa, perdono di vista la crescita futura“, dice lo strategist. Che conclude: “Nei prossimi due anni il rapporto EV/EBITDA sarà pari a 14,4, che è circa il 40% in più dello stesso rapporto calcolato sull’intero indice S&P500: nulla di impossibile per una società che sta crescendo a un ritmo del 20% annuo, rispetto alla media diffusa dell’1-2 per cento“.