1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Le “caramelle” di Candy Crush debuttano a Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Il grande giorno è arrivato: le caramelle di Candy Crush Saga, la celebre applicazione di giochi online del gruppo anglo-svedese King Digital Entertainment guidato dall’italiano Riccardo Zacconi (nella foto, è il Chief Executive Officer del gruppo), sono pronte a debuttare oggi a Wall Street con una valutazione pari a circa 7 miliardi di dollari. Grazie a questa operazione il produttore di videogiochi online raccoglie circa 500 milioni di dollari. 
Nell’Ipo King e gli azionisti Apax Partners e Index Ventures hanno venduto complessivamente 22,2 milioni di azioni, ad un prezzo di 22,5 dollari ad azione (la forchetta dell’Ipo era compresa tra 21 e 24 dollari). Lo ha comunicato ieri la società anglo-svedese che inizierà oggi gli scambi al New York Stock Exchange con il simbolo “KING”. 
Fondata nel 2002, King è una della maggiori società di intrattenimento interattivo per il mondo mobile ed è stata resa celebre dal gioco online Candy Crush Saga che conta 97 milioni di utilizzatori attivi al giorno e rappresenta circa il 78% dei ricavi annuali del gruppo. Candy Crush Saga è stata lanciata nel marzo del 2009 e nel 2013 è stata una delle applicazioni gratuite più scaricate.  
King ha un catalogo con oltre 180 giochi disponibili in 14 differenti lingue. Al 31 dicembre 2013 la società ha superato i 324 milioni di utenti unici attivi al mese. King ha registrato lo scorso anno utili per 567,6 milioni di dollari e ha visto il giro d’affari crescere fino a raggiungere quota 1,9 miliardi.
Commenti dei Lettori
News Correlate
MATERIE PRIME

Usa: scorte petrolio tornano a salire a sorpresa, +0,118 mln di barili

In crescita, seppur lieve, le scorte di petrolio statunitensi. Nell’ultima settimana le scorte di greggio si sono attestate a quota 509,213 milioni di barili, in rialzo di 0,118 mln rispetto al dato precedente. Il consensus era invece per un nuovo ca…

BRUXELLES

Russia: UE proroga di sei mesi sanzioni economiche

L’Unione europea ha deciso di prorogare di sei mesi le sanzioni economiche riguardanti settori specifici dell’economia russa fino al 31 gennaio 2018. La decisione arriva dopo l’aggiornamento del presidente francese, Emmanuel Macron, e della cancellie…

BANCHE

Abn Amro, governo olandese vende quota del 7% e scende al 63%

Il governo olandese ha annunciato oggi la vendita del 7% di Abn Amro, la banca nazionalizzata durante la crisi finanziaria. Una privatizzazione parziale che riduce la partecipazione statale al 63%. Il prezzo di vendita di ciascun titolo è stato fissa…