General Electric lancia allarme profitti per impatto servizi finanziari

Inviato da Redazione il Gio, 25/09/2008 - 13:22

General Electric ha ridotto di circa il 10% le proprie stime di utile per l'intero 2008. L'attesa per l'utile per azione passa dall'intervallo 2,20-2,30 dollari al range 1,95-2,10 dollari. La conglomerata ha anche annunciato lo stop al piano di riacquisto di azioni proprie e una ricapitalizzazione del suo braccio finanziario Ge Capital.

La revisione delle stime di utile sono state effettuate "in vista della volatilità dei mercati dei servizi finanziari". E' quanto si legge in un comunicato in cui la stessa conglomerata chiarisce di attendersi utili ancora solidi dalle sue divisioni industriali. Dalla nota si apprende inoltre che il gruppo non si aspetta un miglioramento delle condizioni dei mercati dei servizi finanziari in un prossimo futuro. Ge ha comunque confermato invariato il dividendo.
 
General Electric è il secondo titolo per capitalizzazione della Borsa di New York ed è membro dell'indice Dow Jones.
COMMENTA LA NOTIZIA