1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fca fa meglio del mercato, immatricolazioni in Europa salite dell’8,7% a febbraio

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

fca

Fiat Chrysler Automobiles (Fca) anche a febbraio è cresciuta più del mercato e ha mostrato il risultato migliori tra i singoli costruttori europei. Fca ha evidenziato un aumento delle immatricolazioni dell’8,7% (a fronte di una crescita complessiva del 2,1 per cento) a 88mila registrazioni, portando la sua quota al 7,9% rispetto al 7,4% di un anno fa. “Questa quota è la migliore dal marzo 2010 e permette a Fca di raggiungere il quarto posto in Europa tra i costruttori”, ha precisato il gruppo. Altrettanto positivo il risultato nei primi due mesi dell’anno: quasi 172mila le immatricolazioni con un aumento dell’11,8% in un mercato cresciuto del 6,1 per cento. La buona performance dà la spinta al titolo che questa mattina a Piazza Affari segna un progresso di quasi 2 punti percentuali (+1,9%) scambiando in area 10,78 euro.

A febbraio, oltre alla crescita registrata in Italia (+7,2 per cento le vendite in un mercato cresciuto
del 6,2 per cento), Fca ha ottenuto buoni risultati anche nei mercati dove le immatricolazioni a livello europeo sono scese, come in Germania (+18,4% rispetto al -2,6 per cento del mercato) e in Francia (+6% in un mercato che è calato del 2,9%). Tutti i marchi Fiat Chrysler Automobiles hanno chiuso febbraio con segno positivo: Alfa Romeo +23,5%, Fiat +8,3%, Lancia +5,3% e Jeep +1,3 per cento.

Secondo i dati diffusi oggi dall’Associazione dei costruttori europei di auto (Acea), le immatricolazioni nei Paesi dell’unione europea e quelli dell’associazione europea di libero scambio (Islanda, Norvegia e Svizzera) sono state pari a 1,08 milioni di unità, in rialzo del 2,1% rispetto al corrispondente mese del 2016. A gennaio le immatricolaizoni erano salite del 10,1%. Nei primi due mesi dell’anno le immatricolazioni sono salite del 6,1 per cento.