1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Apple: Steve Jobs ha poche settimane di vita (National Equirer)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A Steve Jobs, fondatore e punto di riferimento della Apple, resterebbero solo poche settimane di vita. Sono queste le voci che stanno facendo il giro del mondo e stanno affollando la Rete dopo le foto pubblicate dal “National Enquirer”, che fanno intendere che la situazione è peggiore di quanto il colosso di Cupertino volesse far intendere. Le immagini pubblicate dal tabloid americano lo scorso 8 febbraio ritraggono uno Steve Jobs scheletrico, debole all’ingresso del centro oncologico di Stanford in California. Le immagini sono state sottoposte dall’Enquirer ad alcuni medici, tra cui il dottor Samuel Jacobson e Gabe Mirkin, che hanno commentato: “A giudicare da queste foto è in fase terminale. Gli restano sei settimane di vita”. 

Jobs è ricoverato nello stesso lo stesso ospedale in cui si sottoponeva alla chemioterapia per il suo cancro al pancreas l’attore Patrick Swayze, scomparso nel settembre del 2009.
In attesa di vedere come si muoverà sulla Borsa di New York, a Francoforte il titolo Apple cede oltre il 2,54%.

A metà gennaio, a due anni esatti di distanza dalla missiva inviata ai dipendenti in cui annunciava il suo allontanamento per il peggioramento delle sue condizioni di salute, Jobs ha inviato una nuova lettera nella quale ha comunicato che la guida della società, almeno temporaneamente, passerà al chief operating officer Tim Cook per permettergli di concentrarsi sul suo stato di salute. “Su mia richiesta, il consiglio di amministrazione mi ha concesso di assentarmi per motivi di salute così da concentrarmi sul mio stato di salute”, spiegava lo stesso Jobs in una mail indirizzata ai dipendenti, precisando che “continuerà a essere coinvolto nelle principali decisioni strategiche della compagnia”.


Altre agenzie stampa internazionali riportano, invece, di un incontro a porte chiuse che si terrà oggi tra il presidente Barack Obama, Steve Jobs e altri guru del mondo high tech statunitense, tra cui Eric Schmidt di Google. Il meeting, secondo indiscrezioni, dovrebbe tenersi a Silicon Valley.