Notizie Notizie Mondo Verso l’era post Warren Buffett: occhio all’ultima mossa del suo erede designato alla Berkshire

Verso l’era post Warren Buffett: occhio all’ultima mossa del suo erede designato alla Berkshire

17:59

Grandi manovre tra i papabili successori di Warren Buffett. Greg Abel, in prima fila per succedere a Buffett come amministratore delegato della Berkshire Hathaway, sta costruendo la sua partecipazione nel conglomerato che si aspetta di guidare un giorno. Abel ha acquistato circa 68 milioni di dollari di azioni alla fine del mese scorso. Le azioni di classe A hanno chiuso a 413.300 dollari lunedì a New York.

Gli acquisti potrebbero iniziare a risolvere un problema sollevato dagli azionisti: Abel, che supervisiona le attività non assicurative del Berkshire, non è stato uno dei principali detentori di azioni, a differenza del leader di lunga data della società. L’aumento della partecipazione azionaria aumenta il suo peso nella società, più di un anno dopo essere stato ufficialmente nominato come il più probabile successore del 92enne Buffett quando si dimetterà. L’acquisto di azioni aumenta in modo significativo la partecipazione di Abel nella Berkshire. Il 2 marzo scorso possedeva cinque azioni di Classe A e più di 2.000 azioni di Classe B, come risulta da un documento di delega pubblicato all’inizio dell’anno.

Abel, che in precedenza gestiva il vasto impero energetico della società, ha ricevuto un afflusso di fondi quando Berkshire Hathaway Energy ha riacquistato la quota dell’1% in mano ad Abel per 870 milioni di dollari a giugno. La mossa ha alimentato la speculazione che avrebbe successivamente reimpiegare parte di quei fondi nella società che dovrebbe dirigere.

Chi è Greg Abel

Nato ad Edmonton, Canada, nel 1962, Abel è uno dei dirigenti più ben remunerati della Berkshire, con un compenso totale di oltre 19 milioni di dollari nel 2021, secondo l’ultimo documento di delega. Si tratta di una cifra equivalente a quella guadagnata dal suo collega Ajit Jain, che supervisiona le operazioni assicurative.

Buffett ha dichiarato al Financial Times che “i manager sono d’accordo che se qualcosa mi capita questa notte, sarebbe Greg a prendere il mio posto domani mattina”. Abel è entrato a far parte di Berkshire Hathaway Energy, allora nota come MidAmerican Energy, nel 1992, otto anni prima che Berkshire la rilevasse. È diventato capo di MidAmerican nel 2008 e vicepresidente di Berkshire, con la supervisione di decine di attività non assicurative, nel 2018.