1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

UniCredit lancia sul mercato la più ampia emissione di Bonus Certificate dell’anno

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Disponibile sul SeDeX ed EuroTLX di Borsa Italiana la nuova serie di 100 Bonus Certificate che si aggiungono agli oltre 250 Bonus Certificate già emessi da UniCredit. I nuovi prodotti si dividono in Bonus Cap, Top Bonus e Reverse Bonus Cap, hanno scadenze a uno e due anni dal momento dell’emissione, e tra i sottostanti comprendono i maggiori titoli azionari europei, americani ed i principali indici finanziari. La finalità dell’emissione, che arriva sul mercato a seguito di un periodo di crescita dei listini azionari mondiali, è di aggiornare e mettere a disposizione degli investitori una vasta gamma di soluzioni d’investimento.
I Bonus Cap permettono di ricevere un bonus a scadenza se il sottostante ha sempre mantenuto un valore superiore al livello di barriera, posta per questa emissione tra il 60% ed il 70% del valore iniziale. Viceversa, nel caso in cui il valore del sottostante, in un qualsiasi momento della vita del prodotto sia pari o inferiore al livello barriera, a scadenza verrà corrisposto un valore pari alla performance del sottostante, fino a un massimo pari al livello del cap.

I Top Bonus permettono di ricevere un bonus a scadenza se il sottostante a scadenza quota ad un valore pari o superiore al livello di barriera, posta per questa emissione tra il 70% e l’80% del valore iniziale. A differenza dei Bonus Cap quindi, la barriera è valutata solamente a scadenza e non in continuo. Nel caso in cui a scadenza il valore del sottostante sia inferiore al livello barriera, verrà corrisposto un valore pari alla performance del sottostante.
I Reverse Bonus Cap, a differenza del resto dell’emissione, puntano sulla discesa del sottostante: permettono infatti di ricevere un bonus a scadenza se il sottostante ha sempre mantenuto un valore inferiore al livello di barriera, posta per questa emissione al 130% del valore iniziale. Viceversa, nel caso in cui il valore del sottostante, in un qualsiasi momento della vita del prodotto sia pari o superiore al livello barriera, a scadenza verrà corrisposto un valore pari all’inverso della performance del sottostante, fino a un massimo pari al livello del cap.
Si ricorda infine che i redditi da Certificate sono considerati redditi diversi (aliquota fiscale 26%), e possono quindi compensare minusvalenze pregresse in portafoglio. È possibile prendere visione delle informazioni sui prodotti aggiornate in tempo reale sul sito www.investimenti.unicredit.it.