1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ubs vara ricapitalizzazione a sconto del 30%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ricapitalizzazione a forte sconto per Ubs, alla ricerca di capitali dopo che dall’inizio della crisi dei mutui subprime ha effettuato svalutazioni per 36 miliardi di dollari. La banca elvetica ha lanciato un aumento di capitale per 15,97 miliardi di franchi svizzeri con uno sconto di circa il 30% rispetto al valore espresso dai prezzi di mercato. Le nuove azioni saranno infatti offerte a 21 franchi rispetto ai 30,64 a cui il titolo Ubs quotava alla chiusura di ieri, e a un valore di oltre il 70% inferiore ai massimi toccati dal titolo meno di 12 mesi fa.


Ubs emetterà oltre 760 milioni di nuove azioni e le offrirà ai soci in ragione di 7 nuove azioni ogni 20 possedute. Nella pratica agli azionisti verrà assegnato un diritto di opzione per ogni singola azione esistente detenuta alla chiusura dei mercati il 26 maggio 2008. Esercitando 20 diritti di opzione il detentore avrà il diritto di sottoscrivere 7 nuove azioni dietro pagamento del prezzo di sottoscrizione. L’emissione di diritti di opzione è stata interamente sottoscritta da un sindacato di banche il 1 aprile 2008 e il relativo aumento di capitale è stato autorizzato dagli azionisti di Ubs  il 23 aprile 2008.

È prevista la quotazione delle nuove azioni alla SWX Swiss Exchange, al NYSE e alla Tokyo Stock Exchange (TSE).