1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Tesoro Usa affila armi contro criptovalute: agevolano evasione fiscale, trasferimenti $10.000 vanno comunicati al Fisco

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il dipartimento del Tesoro Usa ha annunciato che sta lavorando a un piano per inasprire i controlli sul mercato delle criptovalute che, a suo avviso, alimentano l’evasione fiscale.

Il Tesoro ha precisato che qualsiasi trasferimento di una somma con valore pari o superiore ai $10.000 dovrà essere comunicato al fisco, ovvero all’autorità Usa Internal Revenue Service.

“Le criptovalute pongono già problemi significativi di tracciatura, facilitando l’attività illegale includendo in modo ampio l’evasione fiscale – ha detto il Tesoro in un comunicato – questo è il motivo per cui il presidente propone di canalizzare risorse aggiuntive all’IRS, affinché monitori la crescita dei cripto-asset”.

In particolare, “nel caso delle transazioni in contanti, le aziende che ricevono cripto asset con un valore di mercato superiore a $10.000 dovranno presentare una dichiarazione”. Dopo il crollo dell’altro ieri, il Bitcoin si mantiene sopra quota $40.000, in lieve rialzo.