1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sull’S&P/Mib crollano Unicredit e Fiat, si salvano solo Snam e Terna – 2

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra le blue chip maggiormente penalizzate dalle vendite vanno poi menzionate Italcementi, con un calo di circa il 9%, e Fiat, in picchiata dell’8,57% e nuovamente al di sotto di quota 5 euro, con una chiusura a 4,91 euro. Il titolo del Lingotto ha scontato la decisione di Moody’s di metterne sotto osservazione il rating sul debito di lungo termine. L’agenzia di rating potrebbe quindi propendere per una riduzione del rating a lungo termine sul debito di Fiat sotto il livello di investment grade rispetto all’attuale “Baa3”. “Questa provvedimento – ha puntualizzato in una nota diramata subito dopo la notizia Sergio Marchionne, amministratore delegato della casa automobilistica torinese – è strettamente collegato alla generale situazione di difficoltà che sta attraversando il comparto auto a livello mondiale”.