1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sull’S&P/Mib crollano Unicredit e Fiat, si salvano solo Snam e Terna

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’interno di un listino delle 40 blue chip milanesi letteralmente afflitti dagli ordini di vendita, gli unici segni positivi sono stati gli energetici-difensivi Snam rete gas (+0,50%) e Terna (+2,05%). Maglia nera della seduta per il finanziario Unicredit, che è affondato del 12,40% portandosi a quota 1,519 euro. Oltre la generale debolezza settoriale, a pesare come un macigno su Unicredit sono state le voci riprese dalla stampa secondo cui una società di investimento non italiana avrebbe presentato la richiesta per l’avvio di una class action nei confronti della società dell’ex presidente del Nasdaq, Bernard Madoff, e delle società e dei fondi coinvolti nella vicenda, tra cui proprio alcuni fondi riconducibili al gruppo di Piazza Cordusio. Da segnalare, sempre sull’S&P/Mib40, anche il crollo di un altro titolo finanziario, Banco Popolare, che ha accusato una discesa dell’11,24 per cento.