1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Criptovalute ›› 

Si sgonfia l’interesse verso bitcoin e le altre criptovalute: crollo degli scambi con minore volatilità, cresce l’appeal del Tether

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una crescita sbalorditiva nei quattro mesi del 2021, maggio e giugno sono stati piuttosto volatili per il mercato globale delle criptovalute portando due ondate di crolli dei prezzi delle criptovalute in poche settimane. Secondo i dati forniti da CryptoCompare, i volumi di scambio nelle maggiori piattaforme, tra cui Coinbase, Kraken, Binance e Bitstamp, sono diminuiti di oltre il 40% a giugno, citando i prezzi più bassi e una minore volatilità come motivo del calo.

A giugno il prezzo del Bitcoin ha toccato un minimo a 28.908 dollari; un volume giornaliero massimo di 138,2 miliardi di dollari  il 22 giugno, il 42,3% in meno dal massimo inframese di maggio.

Tether guadagna posizioni tra gli investitori

Sono comunque tanti gli investitori che continuano a scegliere le monete digitali come bene di investimento, con alcune criptovalute che hanno attirato molta più attenzione di altre. Secondo i dati presentati da BlockArabia.com, Tether, Bitcoin ed Ethereum, le prime tre criptovalute al mondo, sono ancora convincentemente in testa nel volume di scambio mensile. Il volume di scambio combinato di Tether, Bitcoin ed Ethereum ha raggiunto i 3,5 miliardi di dollari, EOS e Dogecoin completano la top 5.

Con un volume di scambio mensile di quasi 1,5 trilioni di dollari a giugno, o 300 miliardi di dollari in più rispetto al Bitcoin, Tether si classifica come la moneta più scambiata nell’ecosistema cripto. Tether ha anche assistito a un significativo aumento della capitalizzazione di mercato quest’anno. Tra gennaio e luglio, il market cap della terza criptovaluta più grande del mondo è triplicato e ha raggiunto 62,2 miliardi di dollari.

Come criptovaluta più grande e più costosa del mondo, il volume di scambio di Bitcoin ha superato 1,2 trilioni di dollari a giugno. Ethereum segue con 890 miliardi di dollari di volume di acquisto in 30 giorni. I dati di CoinMarketCap hanno mostrato che le tre principali criptovalute hanno raggiunto più di 3,5 trilioni di dollari nel volume di scambio mensile combinato.

EOS e Dogecoin completano la lista dei primi cinque. Il mese scorso, EOS ha raggiunto quasi 290 miliardi di dollari di volume di scambio. Dogecoin ha seguito con quasi 260 miliardi di dollari. Inoltre, le statistiche mostrano che il valore della moneta meme originale è salito del 2200% YTD, nonostante il crollo dei prezzi delle criptovalute.

A causa della sua recente impennata del prezzo, la moneta meme originale è salita tra le prime dieci criptovalute del mondo, seguendo Bitcoin, Ethereum, Tether, Binance Coin e Cardano nel market cap.

Polygon ha raggiunto oltre 240 miliardi di dollari di volume di trading mensile, più di Bitcoin Cash, Chainlink o XRP. Infine, i dati di CoinMarketCap hanno mostrato che Bitcoin Cash ha raggiunto i 231,4 miliardi di dollari di volume di scambio mensile. Chainlink, XRP e Stellar seguono con 145,3 miliardi di dollari, 126,8 miliardi di dollari e 121 miliardi di dollari, rispettivamente.