1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Savona rimprovera Draghi: ‘effetto spread sulle banche, Bce ha il dovere di intervenire’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Io dico chiaramente che se lo spread si innalza e nessuno interviene per calmierarlo, tipico compito delle banche centrali, la caduta dei titoli mette in difficoltà le banche”. Lo ha detto il ministro degli Affari europei Paolo Savona, in un’intervista rilasciata a SkyTg24.

Proprio la Bce dovrebbe, secondo Savona, “indicare una soluzione ai problemi…e quindi intervenire… è un dovere che non deve essere rinviato”.

Ieri, nel corso della conferenza stampa successiva all’annuncio sui tassi da parte della Bce, Mario Draghi ha detto invece che non è compito della banca centrale finanziare i deficit, sottolineando anche che, nella riunione del Consiglio direttivo della Bce, non si è parlato né di estensione del QE né di altri interventi possibili per aiutare l’Italia, e salvarla dagli effetti negativi del rialzo dello spread.