1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Saipem: con Drass contratto per fornitura nuovo sistema di soccorso sommergibili

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Saipem e Drass hanno firmato con la direzione degli armamenti navali del segretariato gGenerale della Difesa un contratto per la fornitura del nuovo sistema di soccorso sommergibili. Nella nota odierna si legge che “la direzione degli armamenti navali del segretariato generale della difesa ha acquisito il sistema di soccorso subacqueo, ideato da Saipem e Drass, che sarà destinato come dotazione specialistica della nuova nave per operazioni subacquee e di soccorso di sommergibili denominata SDO-SuRS (Special Diving Operations – Submarine Rescue System) della Marina Militare Italiana”.

Nel dettaglio, la società spiega che il sistema integra un veicolo sottomarino a controllo remoto (ROV) di ultima generazione realizzato da Saipem con una capsula di salvataggio realizzata da Drass. Il ROV funge da vettore di navigazione e controllo, mentre la capsula ha la funzione di riportare i sommergibilisti in superficie mediante un habitat controllato e in totale sicurezza. ROV e capsula sono collegati meccanicamente ed elettronicamente, in modo da formare un modulo connesso alla nave tramite un cavo contenente linee elettriche e fibre ottiche per l’alimentazione, la comunicazione e il controllo.