1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Reflation trade, ecco i dieci titoli di Piazza Affari da privilegiare

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Anche se ieri l’inflazione Usa ha segnato un’accelerazione meno marcata del previsto, sono tanti gli strategist che si attendono una fiammata dei prezzi al consumo nei prossimi mesi. Tra questi anche gli esperti di Equita SIM che oggi hanno stilato una lista di 10 titoli che potrebbero trarre il maggior vantaggio da uno scenario di reflazione.
“Riteniamo che siamo vicini ad un punto di svolta storico per l’inflazione e i tassi d’interesse, con un livello di inflazione in Europa che sarà strutturalmente più elevato rispetto al recente passato, guidato dalla ripresa economica, ma con un livello di tassi che rimarrà sotto controllo”, argomenta la sim milanese. Per questo il ‘reflation trade’ – ossia una crescita più elevata unita ad un’inflazione strutturalmente più alta – potrebbe proseguire e continuerà a guidare i mercati azionari.

Sono tre ragioni ben distinte che portano Equita a tale convinzione:
1) Ci aspettiamo che l’inflazione aumenti nei prossimi anni, a partire dagli US, ma che rimarrà su un livello accettabile;
2) Ci aspettiamo che le banche centrali continuino a tenere sotto controllo i tassi di interesse;
3) Restiamo ottimisti sulla ripresa.

Finanziari e ciclici i più favoriti

I settori da privilegiare sono quelli che possono beneficiare di un rialzo dell`inflazione e steepening della curva dei tassi (ossia un aumento dell`inclinazione) quali i titoli finanziari. Equita indica anche una possibile performance positiva dei titoli ciclici e quelli legati alle commodities industriali (che beneficeranno degli stimoli fiscali, politiche monetarie ultraespansive e Recovery Fund) con business model molto solidi e con pricing power (ossia aziende in grado di passare gli incrementi del costo delle materie prime sul prezzo di vendita finale – in contrapposizione alla pressione sui margini attesa nei settori più competitivi).
Una sottoperformance è attesa da Equita per gli asset con una duration molto lunga (come i titoli difensivi e tecnologici, caratterizzati da valutazioni molto elevate e ben al di sopra della media storica – esposti quindi a derating in un contesto di `reflation`).
Le 10 idee d`investimento con giudizio BUY che a detta di Equita possono beneficiare di un`inflazione più elevata o, almeno, che possono affrontarla al meglio beneficiando della crescita economica sono: Intesa SanPaolo, Banca Mediolanum, ENI, Tenaris, CNH Industrial, Unipol, Technogym, Interpump, Danieli Sav., Pirelli.
Tra questi 10 proprio oggi Equita ha promosso a buy il titolo Tenaris con target price passato da 9 a 11 euro. “Ci aspettiamo un re-rating del titolo guidato da: i) ripresa della domanda
di servizi petroliferi a livello internazionale grazie a recupero della domanda globale di petrolio verso i livelli pre-Covid con l`aumento delle vaccinazioni durante il 2021, ii) riduzione dell`offerta causata da una stretta disciplina sul fronte investimenti E&P negli ultimi anni (l`industria O&G ha fortemente sotto-investito negli ultimi 5-6 anni)”, rimarca la sim milanese che denota come il rialzo del prezzo del petrolio, a c$60/bbl, migliora la visibilità sul trend di recupero del settore e di conseguenza degli utili per i prossimi anni.