1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Recovery Fund, Gentiloni: ‘bozza Recovery Plan ha base molto buona, va rafforzata come in tutti altri casi’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La bozza del Recovery plan che è stata presentata dall’Italia è “ampiamente convergente” con gli obiettivi generali prefissati dal Recovery Fund-Next Generation Eu. Lo ha detto Paolo Gentiloni, commissario Ue agli Affari economici e monetari, nella conferenza stampa successiva alla riunione di ieri dell’Eurogrppo. Il piano, ha tuttavia auspicato Gentiloni: “Abbiamo una base molto buona ma dobbiamo lavorare per rafforzarla, non vale solo per l’Italia ma per tutti”.

L’agenzia di stampa Askanews ha riportato inoltre che Gentiloni ha precisato che i vari Recovery Plan o anche Pnrr (Piani nazionali di ripresa e resilienza) che i governi dei paesi membri Ue stanno stilando al fine di ottenere i fondi Ue (del Next Generation EU-Recovery Fund), dovranno iniziare a essere presentati formalmente alla fine di febbraio, per dare alla Commissione il tempo (due mesi) per approvarli, più un altro mese per il via libera del Consiglio Ue, e permettere poi l’esborso dei prefinanziamenti (il 13% del totale) già in estate, a condizione che siano state intanto completate le ratifiche nazionali, in corso, dell’aumento delle risorse proprie del bilancio Ue.

Il Commissario ha aggiunto che il recente accordo politico sul regolamento per il fondo Rrf, lo strumento per la ripresa e resilienza, “ci consente di concentrarci sulla finalizzazione dei piani nazionali. Una volta che il regolamento entrerà in vigore, e sarà nella seconda metà di febbraio, gli Stati membri potranno iniziare a presentare formalmente alla Commissione i loro piani”.