1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Certificates ›› 

Prevista partenza fiacca per Piazza Affari e Borse europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari e Borse europee verso una partenza fiacca, dopo la debole chiusura di Wall Street e di Tokyo. Tra i temi sul tavolo c’è il rafforzamento del dollaro dopo la pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione del Fed di fine settembre, quando i tassi di interesse Usa sono stati alzati al range compreso tra il 2% e il 2,25%. In particolare, dalle minute emerge l’intenzione di procedere nella strada delle strette monetarie, nonostante gli attacchi diretti alla Fed arrivati dal presidente americano, Donald Trump.

In Italia tengono banco le dichiarazioni del vice premier, Luigi Di Maio, sul decreto fiscale. “Io tendo a escludere responsabilità politiche perché mi fido delle persone con cui sono al governo”. Così Di Maio parlando a Porta a Porta del testo del decreto fiscale che, a suo avviso, sarebbe stato “manipolato” e inviato al Quirinale. Immediata la risposta del Colle che ha fatto sapere di non avere ancora ricevuto il testo. Intanto nel pomeriggio di ieri il termometro dello spread è tornato a salire, riportandosi sopra quota i 300 punti base.