1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Criptovalute ›› 

Plus500 aggiunge 4 nuove criptovalute alla propria piattaforma di trading

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Negli ultimi anni le criptovalute sono diventate una delle opzioni di investimento più diffuse tra i trader. Sulla scia di questa tendenza Plus500, gruppo fintech globale multi-asset, ha recentemente integrato l’offerta della propria piattaforma di trading con altre criptovalute: Solana, Polkadot, Polygon e VeChain. Avvalendosi di una rete decentralizzata per effettuare transazioni finanziarie sicure, queste valute digitali vengono scambiate e gestite come qualsiasi altra valuta fisica.

Secondo CoinGecko, piattaforma di analisi delle criptovalute, il valore complessivo dell’intero mercato delle criptovalute ha recentemente raggiunto i 3.000 miliardi di dollari ed è in continuo aumento.

In particolare, sono state aggiunte altre quattro criptovalute al portafoglio di CFD per il Crypto Trading di Plus500:

  • Solana: una blockchain decentralizzata, ideata per permettere la realizzazione di app scalabili e user-friendly in tutto il mondo.
  • Polkadot: software che cerca di incentivare un global network di computer allo scopo di creare una blockchain sulla quale gli utenti possano poggiarsi per lanciare e gestire le proprie blockchain.
  • Polygon: un protocollo e un framework per realizzare e collegare reti blockchain compatibili con Ethereum.
  • VeChain: una piattaforma blockchain progettata per migliorare la gestione della supply chain e i processi aziendali.

Questa mossa dimostra il continuo impegno di Plus500 per l’innovazione e il miglioramento dell’user experience della piattaforma.

Le nuove criptovalute si uniscono ad una serie di criptocurrency già precedentemente disponibili per il trading su Plus500, tra cui Bitcoin, Ethereum / Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Stellar, Bitcoin Cash e Cardano.

In tempi più recenti, Plus500 ha anche aggiunto metodi di pagamento localizzati, come Google pay, PayNow.