1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari zavorrata da rischio nuovi lockdown, -2% Unicredit e Leonardo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio difficile oggi per Piazza Affari con l’aumento dei contagi che impensierisce sempre di più gli investitori. Il Ftse Mib ha aperto oggi a 19.306 punti, in calo dell’1,56%.

I nuovi contagi da Covid-19 hanno segnato nuovi dati record in Europa nelle ultime 24 ore. L’Italia per la prima volta dall’inizio della pandemia va oltre i 7mila contagi giornalieri (a fronte di tamponi record pari a 150mila) e il premier Conte ieri non ha escluso come in passato l’eventualità di un nuovo lockdown. Anche la Germania presenta nuovi contagi record (6.600) e la canceliera Merkel ha detto che serviranno nuove misure restrittive. In Francia si sono registrati oltre 22.000 nuovi casi di Covid e il presidente Emmanuel Macron ha annunciato che a partire da sabato verrà imposto il coprifuoco (dalle 21.00 fino alle 6.00 del mattino) in nove città del paese, tra cui Parigi, per cercare di limitare la diffusione dell’epidemia.

Sul parterre di Piazza Affari soffrono tutti i principali titoli con la sola Bper (+0,34%) che segna un moderato rialzo. Tra i peggiori in avvio ci sono Pirelli (-2,78%) e Tenaris (-3%). Cali nell’ordine del 2% per Unicredit, CNH, Azimut e Leonardo.