1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari vola ai nuovi massimi con le banche, spread scende ancora

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non si arresta il rally di Piazza Affari che aggiorna i massimi a 5 mesi e mezzo. L’indice Ftse Mib ha chiuso a 21.234,61 (+0,90%), nuovi massimi annui e arrotondando a quasi +16% il saldo da inizio anno. Venerdì sera l’agenzia Moody’s ha rinviato l’esame sul rating dell’Italia e che quindi per il momento non comunicherà la decisione per il nostro Paese. Lo spread oggi è sceso ulteriormente a quota 234 pb con tasso del BTP a 10 anni sceso al livello più basso dal maggio 2018 in area 2,42%.

Tra i singoli titoli si conferma la forza di Leonardo che segna un rally del 2,73%. Il titolo del colosso della Difesa beneficia ancora dei conti convincenti 2018 caratterizzati dalla ripresa del settore elicotteri; a convincere il mercato è stata anche la forte guidance 2019.

A livello settoriale spicca il rally delle banche. Deutsche Bank e Commerzbank hanno formalmente avviato le trattative per la fusione fortemente caldeggiata dal governo tedesco. Febbre da M&A che contagi Piazza Affari con un rialzo del 4,68% per Banco BPM che è ritornato sopra quota 2 euro. Tra i migliori anche Unicredit e UBI Banca con rialzi vicini al 3% circa e Intesa Sanpaolo a +1,55%.

Deutsche Bank e Commerzbank hanno rilasciato ieri dichiarazioni a seguito di riunioni separate dei loro consigli di amministrazione, indicando l’inizio di trattative, sebbene entrambe abbiano anche avvertito che un accordo risulta “tutt’altro che certo”.