1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari in calo, Ftse Mib sulla soglia dei 23.000 punti. Scatto di Atlantia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari si allinea all’umore generale dei mercati e apre questa prima seduta della settimana in territorio negativo. Nei primi minuti di contrattazione l’indice Ftse Mib scivola dello 0,6% sulla soglia psicologica dei 23mila punti. Sui mercati prevale il timore per la reflazione Usa, dopo che i tassi sui Treasuries Usa sono volati ancora, fino all’1,38% circa. Non aiuta nemmeno il dibattito sul massiccio piano di stimo negli Stati Uniti, che aumenterà l’indebitamento del Tesoro americano, accentuando questa tendenza.

In questo quadro, gli operatori attendono domani l’udienza in Senato di Jerome Powell, il presidente della Federal Reserve, che dovrebbe
riaffermare l’impegno della banca centrale a mantenere una politica monetaria estremamente accomodante per tutto il tempo necessario. In Europa, il presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde, dovrebbe parlare oggi pomeriggio in una conferenza organizzata dal Parlamento europeo. I mercati guarderanno anche l’uscita dell’indice Ifo sul clima delle imprese in Germania.

Tra i titoli del paniere principale di Piazza Affari, si mette in evidenza Atlantia che scatta in testa con un balzo di oltre il 3% in area 15,5 euro. Sul fronte opposto invece, scivola sul fondo del listino Moncler, con un tonfo del 2,3%.