1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari e Borse europee, umore peggiora con timori su ritardi consegna vaccini

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel pomeriggio l’umore peggiora a Piazza Affari e sui listini del Vecchio continente in scia alle notizie in arrivo sul fronte vaccini. Mentre l’indice Ftse Mib arretra di circa l’1%, l’indice inglese Ftse 100 cede l’1,3%, il Dax indietreggia dell’1,7% e il Cac40 lascia sul terreno l’1,5 per cento. Secondo quanto riportato dalla stampa internazionale, sei Paesi dell’Unione europea (Danimarca, Estonia, Finlandia, Lettonia, Lituania e Svezia) hanno espresso una forte preoccupazione per i ritardi nella consegna del vaccino contro il coronavirus sviluppato da BioNTech e Pfizer. In particolare, i sei ministri della Salute nella lettera comune inviata alla Commissione europea hanno definito la “situazione inaccettabile” e che incide anche sulla “credibilità del processo di vaccinazione”.

Intanto nel corso di una conferenza stampa in Portogallo la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, ha cercato di rassicurare in merito ai ritardi e ha dichiarato che Pfizer ha garantito che la distribuzione delle dosi di vaccino nei primi tre mesi dell’anno avverrà nel primo trimestre, come stabilito”.