1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari torna all’attacco dei massimi, cinque titoli da seguire oggi e calendario trimestrali Ftse Mib settimana 10-14 maggio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Segnali di ottimismo sui mercati con Piazza Affari reduce da una settimana decisamente positiva con le trimestrali bancarie che hanno dato fiato al rally con il Ftse Mib che torna nei pressi dell’ostica resistenza dei 25mila punti sopra la quale stazionano i massimi pluriennali per l’indice tricolore. Venerdì nuovi record di Wall Street (Dow Jones e S&P500 hanno aggiornato i massimi storici) dopo che i dati di aprile sul mercato del lavoro americano, decisamente inferiori alle attese, hanno rassicurato gli investitori sul mantenimento della politica monetaria accomodante della Federal Reserve, allontanando per il momento lo spauracchio tapering.
La nuova settimana, al via con prevalenza degli acquisti sulle Borse UE (avvio con +0,49% a 24.700 punti per il Ftse Mib), vede in primo piano l’inflazione statunitense di aprile, attesa accelerare al 3,6%. “Importante – sottolineano gli analisti di Mps Capital Services – sarà soprattutto valutare la reazione dei mercati nel caso in cui il dato dovesse risultare, come già accaduto a marzo, superiore alle attese”. Da monitorare anche il dato sulle vendite al dettaglio dopo il forte rialzo registrato a marzo in scia all’arrivo degli assegni/accrediti del piano Biden da 1.900 miliardi di dollari.

A far tornare l’ottimismo a inizio maggio è stata l’accelerazione dei piani di vaccinazione e l’impressione che le principali nazioni vogliano progressivamente tornare alla normalità per accogliere i turisti in vista della stagione estiva. “La voglia di ripartenza è molto evidente dall’andamento delle principali materi prime con l’indice Bloomberg delle Commodity che chiude la quarta seduta positiva”, rimarca Pietro Di Lorenzo, trader professionista e fondatore di SosTrader.

Ftse Mib, il calendario delle prossime trimestrali

Le prossime sedute vedranno in primo piano in Italia le trimestrali dei testimonial del risparmio gestito. Domani 11 maggio sarà il turno di Banca Generali, Banca Mediolanum, Fineco e Poste Italiane. Lo stesso giorno in agenda anche Mediobanca, Salvatore Ferragamo e Snam. Fuori dal Ftse Mib sguardo anche ai conti di Saras e Mediaset.
Il 12 maggio spazio ai conti di Hera, Pirelli, Terna e Technogym. Il 13 maggio in arrivo i numeri di A2A, Inwit, Nexi, Unipol, Webuild, Fincantieri e Geox.
Infine, il 14 maggio Diasorin e Interpump.

I titoli da seguire oggi 10 maggio

Tra i titoli interessanti per la prossima seduta, le indicazioni date da SOS Trader si soffermano su seguenti titoli:
Ferrari dopo la violenta discesa (-7,1% nelle ultime 5 sedute) mostra timidi segnali di reazione.

 
Unipol disegna una white Marubozu con volumi (i più elevati dal 1 Marzo) che testa la resistenza passante in area 4,85€. Una chiusura superiore a questo livello, fornirà un solido segnale di continuazione. rialzista

STM riconosce (per il quarto giorno consecutivo) il supporto in area 30€. Possibile un tentativo di rimbalzo da questo livello.

Ci attendiamo volatilità su Tenaris in attesa dell’assemblea. Monitoriamo la resistenza psicologica dei 10€ superata la quale ci attendiamo una accelerazione.

Infine, Falck Renewables riconosce il supporto in area 5,5€ disegnando un interessante hanging man. L’interruzione della serie di 8 massimi giornalieri decrescenti consecutivi (con il superamento di area 5,71€ potrebbe innescare un repentino rimbalzo.