1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mps: in arrivo raggruppamento 1:20, Tesoro al 4% dopo aumento di capitale da 3 mld

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La storia si ripete. Nuovo raggruppamento azionario e nuovo aumento di capitale per il Monte dei Paschi. A metà aprile l’Assemblea straordinaria dell’istituto senese sarà chiamata a deliberare sul raggruppamento delle azioni ordinarie nel rapporto di 1 nuovo titolo ogni 20 esistenti e sull’aumento di capitale da 3 miliardi di euro. L’operazione di rafforzamento patrimoniale, che avverrà tra fine maggio e giugno, è dettato dalla necessità della Banca di colmare lo shortfall evidenziato dallo stress test della Bce e di rispettare il target di capitale 2015 (Cet1 al 10,2%).

Il Cda ha inoltre provveduto a determinare il numero di azioni da assegnare al Ministero dell’Economia quale corrispettivo per il pagamento degli interessi maturati (243 milioni di euro). “Sulla base della media del prezzo delle azioni della Banca nei 10 giorni di borsa consecutivi precedenti la riunione dell’odierno Consiglio di Amministrazione, saranno attribuite al MEF circa 449 milioni di azioni ordinarie di nuova emissione della Banca”, si legge nella nota diffusa dalla Banca.

Il Tesoro al 4%
“A titolo meramente esemplificativo, assumendo un aumento di capitale di Euro 3 miliardi e assumendo che il prezzo delle azioni BMPS al lancio dell’aumento di capitale sia in linea con i livelli attuali, la quota del MEF dopo il completamento dell’aumento di capitale sarebbe pari al 4% circa del capitale”.

Il MEF si è reso disponibile a non effettuare operazioni di vendita delle azioni ricevute fino al 180° giorno successivo al 1 luglio 2015 “così da allinearsi alla prassi di mercato e riducendo per un ragionevole periodo di tempo le potenziali conseguenze negative sul titolo legate al possibile effetto di eccesso di offerta sul mercato”.