1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

I 5 migliori titoli (ed ETF) nel portafoglio del guru John Paulson. Dominano pharma e oro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

John Paulson è un guru degli investimenti miliardari, fondatore dell’hedge fund Paulson & Co, con sede a New York, famoso per aver realizzato 20 miliardi di dollari di profitti scommettendo sul crollo finanziario del 2008.
Ma quali titoli predilige Paulson? Se il settore sanitario rappresenta il 44% del suo portafoglio complessivo grazie alle grandi partecipazioni in Horizon Therapeutics e Bausch Health Companies, gli investimenti nel settore dei materiali di base rappresentano il 24% del portafoglio ma la parola d’ordine per Paulson & Co è diversificare, dai settori dei servizi finanziari al ciclo dei consumi e al settore immobiliare. Ecco i primi dieci titoli su cui ha puntato John Paulson.

Ecco i titoli di punta del miliardario Paulson:
1) Horizon Therapeutics: le azioni di Horizon Therapeutics sono aumentate di oltre il 108% negli ultimi dodici mesi, estendendo i guadagni quinquennali a oltre il 300%. Horizon Therapeutics rappresenta la più grande partecipazione azionaria del portafoglio di Paulson ed è una società biofarmaceutica che si occupa principalmente di ricerca, sviluppo e commercializzazione di farmaci per il trattamento di malattie rare e reumatiche negli Stati Uniti e a livello internazionale.
2) Bausch Health Companies Inc: nonostante una performance stellare nel trimestre di dicembre, le azioni di Bausch Health Companies Inc. sono scese del 9% negli ultimi dodici mesi. Società comparabili come Cooper Companies e Alcon Inc. sono attualmente quotate tra 18 e 20 volte l’EBITDA. Il Presidente e CEO Joseph Papa ha dichiarato: “Abbiamo esaminato il valore delle nostre aziende sanitarie come Alcon e Cooper e crediamo che Bausch + Lomb si confronterà molto favorevolmente quando gli investitori avranno l’opportunità di esprimere un giudizio sul valore relativo del business autonomo”.
3) SPDR Gold Trust ETF: il miliardario John Paulson detiene anche un’enorme posizione nella SPDR Gold Trust ETF, un fondo quotato in borsa che investe in oro e che rappresenta la sua terza maggiore partecipazione al 10,46% del portafoglio complessivo. Il prezzo di SPDR Gold Trust ETF è cresciuto del 16% negli ultimi dodici mesi, estendendo i guadagni decennali al 28%.
4) NovaGold Resources Inc: Paulson & Co mostra una certa fiducia in NovaGold che dal 2010 a fine settembre rappresentava l’8,24% del suo portafoglio. La NovaGold Resources è impegnata nell’esplorazione e nello sviluppo delle proprietà aurifere negli Stati Uniti. Sebbene le sue azioni abbiano registrato un forte rialzo nella prima metà del 2020, il calo delle quotazioni dell’oro nel secondo semestre ha mantenuto sotto pressione il prezzo del titolo NovaGold. Le sue azioni sono aumentate solo dell’1% negli ultimi dodici mesi rispetto alla crescita a due cifre dell’indice di mercato. La più grande partecipazione in NovaGold Resources Inc. era detenuta proprio da Paulson & Co, che a fine settembre aveva un valore di 264,3 milioni di dollari.
5) BrightSphere Investment Group Inc: il miliardario John Paulson ha beneficiato della sua partecipazione anche in BrightSphere Investment Group Inc., il cui prezzo delle azioni ha raggiunto quasi il 110% negli ultimi dodici mesi. “Riteniamo di continuare ad essere sulla buona strada per raggiungere i nostri obiettivi di risparmio sui costi annuali di oltre 20 milioni di dollari entro il primo trimestre del 2021 come ha dichiarato Suren Rana, Presidente e Amministratore Delegato di BrightSphere.
Le altre società su cui punta Paulson sono Takeda Pharmaceutical, AngloGold Ashantis, Viatris, Discovery e DISH Network Corporation.