1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gualtieri: ‘crisi già costata quasi 8 milioni a italiani con asta Btp: si voleva fare MES per far risparmiare il Paese?’

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Monito del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri contro la crisi di governo scatenata dalla decisione di Italia Viva di Matteo Renzi di staccare la spina al Conte bis, decretandone praticamente la fine. La crisi

Con l’asta di ieri, ha detto Gualtieri, gli italiani hanno perso già quasi 8 milioni di euro, a causa dell’aumento dello spread.

Si è detto “che si voleva il Mes per fare risparmiare l’Italia, oggi sta accadendo l’opposto, mi sembra evidente che non era quella la ragione fondamentale”, ha detto il titolare del Tesoro.

“Gli italiani hanno perso quasi 8 milioni, 7,6”, ha precisato il ministro. Ieri lo spread BTP-Bund è salito a 120 punti base, a fronte di un tasso decennale avanzato fino allo 0,68%.

“Prendiamo atto di una totale irresponsabilità di un partito che ha preso una scelta incomprensibile”, ha sottolineato Gualtieri, nella trasmissione “Oggi è un altro giorno” su Rai Uno.

“Causare una crisi nel pieno di una pandemia, nel momento in cui occorre varare provvedimenti difficili, nel momento in cui si sta finalizzando il più grande piano economico della storia del Paese è un atto di una irresponsabilità senza precedenti”.