1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Euro alla finestra prima del meeting Bce: Lagarde “potrebbe rilevare aumento rischi dopo evoluzione contagi”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo la chiusura in rialzo della settimana passa (mantenendosi nel range da 1,17 a 1,18 EUR/USD), l’euro apre in calo sul generalizzato rialzo del dollaro. In particolare, il cambio valuta unica/biglietto verde cede lo 0,16% in area 1,1841.
La settimana appena iniziata vede in primo piano l’appuntamento con la Banca centrale europea (Bce). Secondo gli esperti dell’ufficio studi di Intesa Sanpaolo l’istituto guidato da Christine Lagarde “dovrebbe lasciare invariati i parametri di policy, ma potrebbe rilevare un aumento dei rischi verso il basso alla luce della recente evoluzione dei contagi. Questo rappresenta il tema chiave e dovrebbe contribuire a indebolire l’euro”. Gli esperti aggiungono, tuttavia, che l’effetto ribassista finale dovrebbe risultare ridimensionato per via dell’incertezza sullo scenario USA di breve (elezioni e stimolo fiscale).