1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

PayPal apre a pagamenti in criptovalute, prezzo Bitcoin schizza ai massimi dal 2019

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Impennata delle quotazioni del Bitcoin. La più celebre criptovaluta si è spinta ai massimi dal giugno 2019 fino in area 12.885 dollari, con un balzo di oltre il 7%, a seguito della notizia che PayPal dal 2021 consentirà ai clienti di conservare bitcoin e altre monete virtuali nel suo portafoglio online e fare acquisti utilizzando criptovalute con la sua rete di 26 milioni di rivenditori.

PayPal ha dichiarato che il suo nuovo servizio di criptovaluta verrà lanciato negli Stati Uniti nelle prossime settimane e sarà inizialmente caratterizzato da bitcoin , ethereum , bitcoin cash e litecoin. “Stiamo lavorando con le banche centrali e pensando a tutte le forme di valute digitali e al modo in cui PayPal può svolgere un ruolo”, si legge nella nota con cui il colosso dei pagamenti digitali ha annunciato l’apertura ai pagamenti in criptovalute.

Impennata anche per il titolo PayPal che viaggia a oltre +5% a Wall Street in area 213 dollari, sui massimi storici.
“Il passaggio alle forme digitali di valuta è inevitabile, portando con sé chiari vantaggi in termini di inclusione finanziaria e accesso; efficienza, velocità e resilienza del sistema dei pagamenti; e la possibilità per i governi di erogare rapidamente fondi ai cittadini ”, ha dichiarato il CEO di PayPal Dan Schulman.