1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Uncategorized ›› 

ETF ESG raddoppiati e sostenibilità. Larry Fink di BlackRock lancia la nuova finanza green

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

BlackRock ha pubblicato la lettera annuale di  Larry Fink ai CEO delle aziende.
Quest’anno Larry Fink scrive di come la sostenibilità, e soprattutto i cambiamenti climatici, stiano rimodellando la finanza e gli investimenti. Larry Fink, insomma, ha dato ascolto e anche da parecchio agli appelli accorati dell’attivista Greta Thunberg le cui parole non stanno condizionando ‘soltanto’ le scelte dei consumatori, ma anche quelle del mondo dell’alta finanza.

Non per niente BlackRock ha promesso di raddoppiare gli ETF in ESG che, al momento, offre. Non solo: metterà a disposizione degli investitori “un fossil fuel screen”, uno schermo o tabella di combustibili fossili, per consentire loro di tenere i loro soldi ben lontani dai grandi colossi responsabili dell’inquinamento globale, ora non più indisturbati.
“Visto il terreno che abbiamo già preparato e la crescita del rischio di investimento che interessa la sostenibilità, voteremo sempre più contro quei vertici di società che non hanno fatto progressi sufficienti”.

Ma veniamo al contenuto della lettera di Larry Fink.
Nella missiva, il ceo di BlackRock riporta che il cambiamento climatico è diventato un fattore determinante nelle prospettive a lungo termine delle aziende e che l’evidenza sul rischio climatico sta costringendo gli investitori a rivedere le ipotesi fondamentali della finanza moderna.

  • Secondo BlackRock, man mano che un numero maggiore di investitori riconoscerà che il rischio climatico è un rischio di investimento, assisteremo a una profonda rivalutazione del rischio e dei valori degli asset. Siamo alle porte di una significativa riallocazione del capitale.
  • In quanto fiduciario, la nostra responsabilità è di aiutare i clienti a ‘navigare’ in questa transizione. La nostra convinzione di investimento è che i portafogli integrati per la sostenibilità e il clima possano offrire agli investitori migliori rendimenti corretti per il rischio. E con l’aumentare dell’impatto della sostenibilità sui rendimenti degli investimenti, riteniamo che gli investimenti sostenibili costituiscano la base più solida per i portafogli dei clienti in futuro. Ecco perché BlackRock sta rendendo la sostenibilità il suo standard per gli investimenti.
  • BlackRock: la sostenibilità sempre più fondamentale per investimenti

    In una lettera aperta ai nostri clienti, il nostro Comitato esecutivo globale spiega una serie di azioni che stiamo intraprendendo per integrare la sostenibilità più profondamente in tutto ciò che facciamo, tra cui:

    • Integrare maggiormente la sostenibilità attraverso la nostra piattaforma di gestione degli investimenti e dei rischi includendo concretamente l’ESG nel nostro Gruppo di analisi dei rischi e di analisi quantitativa come rischio da valutare con lo stesso rigore applicato agli investimenti tradizionali, come liquidità e rischio di credito; rafforzare l’integrazione dei fattori di sostenibilità nel nostro processo di investimento; ridurre i rischi ESG nelle nostre strategie attive, uscendo da determinati settori.
    • Stiamo valutando continuamente il profilo di rischio/rendimento di taluni settori in cui investiamo mentre cerchiamo di minimizzare il rischio e massimizzare il rendimento a lungo termine per i nostri clienti. La produzione di carbone termico è uno di questi settori che osserviamo da vicino. Sulla base delle nostre analisi, stiamo rimuovendo dai nostri portafogli di investimento attivo discrezionale i titoli pubblici (sia debito che azionario) di società che generano oltre il 25% dei loro ricavi dalla produzione di carbone termico, che miriamo a realizzare come obiettivo dal metà del 2020.
    • Espandere le nostre offerte sostenibili raddoppiando i nostri prodotti ETF ESG (fino a 150), compresi i prodotti sostenibili indicizzati di punta, in modo che i clienti possano decidere come investire i loro soldi selezionando tra una gamma più ampia di prodotti; introdurre nuovi fondi schermati per combustibili fossili; e costruire nuove strategie attive sostenibili incentrate sulla transizione energetica globale e sugli investimenti a impatto.
    • Aumentare l’attenzione alla sostenibilità all’interno delle nostre attività di Stewardship, mappando le nostre priorità rispetto a specifici obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dalle Nazioni Unite, nonché divulgare maggiori informazioni sulle società nelle quali investiamo e dibattere maggiormente gli argomenti legati alla sostenibilità.

    Il ceo di BlackRock Larry Fink continua:
    Abbiamo collaborato con aziende su questioni legate alla sostenibilità per diversi anni, esortando i team di gestione ad evolversi e dando deliberatamente alle aziende anche il tempo di migliorare la divulgazione delle informazioni in conformità con il Sustainability Accounting Standards Board (SASB) e la Task Force sulle informazioni finanziarie relative al clima ( TCFD). Ciò dovrebbe comprendere il piano in cui le aziende devono operare in uno scenario dove l’obiettivo dell’Accordo di Parigi di limitare il riscaldamento globale a meno di due gradi viene pienamente attuato, come espresso dalle linee guida TCFD. Date le considerazioni di cui sopra e i crescenti rischi di investimento relativi alla sostenibilità, saremo sempre più inclini a votare contro il management quando le aziende non avranno compiuto progressi sufficienti. Inoltre, proprio la scorsa settimana abbiamo aderito a Climate Action 100+.
    La sostenibilità sta diventando sempre più fondamentale per gli investimenti e, in quanto leader globale nella gestione degli investimenti, il nostro obiettivo è quello di essere il leader globale negli investimenti sostenibili. Stiamo inoltre fissando l’obiettivo di aumentare il nostro AUM sostenibile di oltre dieci volte questo decennio – da $ 90 miliardi di oggi a oltre $ 1 trilione di dollari.
    Il nostro ruolo di fiduciario è il fondamento della cultura di BlackRock e questo si riflette negli impegni che stiamo assumendo oggi.