1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

ETF ESG anche su emergenti e corporate bond, su Borsa Italiana tre nuove proposte da DWS

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cresce a ritmo spedito l’offerta di strumenti ESG per gli investitori italiani. Xtrackers, provider ETF di DWS, quota su Borsa Italiana di tre nuovi ETF sostenibili: Xtrackers MSCI World ESG UCITS ETF – Euro Hedged, Xtrackers MSCI Emerging Markets ESG UCITS ETF ed Xtrackers ESG USD Corporate Bond UCITS ETF.
L’emittente teutonico arriva così a nove ETF ESG quotati in Italia con l’intento di mettere a disposizione degli investitori interessati ad adottare principi di sostenibilità nei loro investimenti, una gamma diversificata di ETF che offrano accesso a tutte le principali aree geografiche globali, inclusi i mercati emergenti.

Tre diversi filtri ESG

Gli ETF Xtrackers ESG azionari adottano tutti il medesimo approccio: l’universo di investimento è rappresentato dagli indici tradizionali a capitalizzazione di mercato (es: MSCI World Index), da cui vengono rimosse alcune società sulla base di tre diversi filtri. Inizialmente sono escluse le aziende coinvolte in attività controverse quali, ad esempio, produzione e
distribuzione di armi da fuoco, tabacco, gioco d’azzardo e alcol. Viene poi applicato una scrematura “best-in-class” per selezionare le società con le migliori performance ESG al fine di rappresentare il 50% della capitalizzazione di ciascun settore e paese dell’indice tradizionale. In ultimo viene utilizzato un filtro low carbon che riduce l’esposizione ai titoli
caratterizzati da elevate emissioni di carbonio.
“Il nostro obiettivo è offrire ai clienti una gamma completa di strumenti in grado di soddisfare tutte le esigenze di asset-allocation. Con questi tre nuovi innesti crediamo di aver dato
ulteriore supporto alla nostra già forte offerta di ETF ESG, ambito in cui Xtrackers ha registrato 1,125 miliardi di euro di nuovi attivi netti nel primo semestre dell’anno. Queste
nuove quotazioni sono soltanto le ultime novità della nostra suite” – ha commentato Mauro Giangrande, Head of Passive sales Italy, Iberia, France & MENA di DWS.

Opzione ESG anche per gli ETF obbligazionari

L’offerta ESG di Xtrackers prevede anche l’esposizione al comparto di obbligazioni societarie ad elevato merito creditizio (“investment grade”). Negli indici obbligazionari scelti da Xtrackers sono esclusi i titoli emessi da aziende legate ad attività controverse o con un rating MSCI ESG inferiore a BBB. Dal 10 settembre è inoltre quotato su Borsa Italiana l’ETF Xtrackers ESG EUR Corporate Bond Short Duration UCITS, il cui universo di investimento è ristretto ai titoli con scadenza residua non superiore a 5 anni.