1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Elon Musk vuole ‘fare a pezzetti’ Amazon, tweet contro Bezos tra censura Covid e futura battaglia nello spazio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Amazon nel mirino di Elon Musk. Il vulcanico ceo di Tesla in un tweet ha sostenuto che sia arrivata l’ora di dividere Amazon. “Amazon dev’essere divisa in più aziende, i monopoli sono sbagliati” ha scritto il fondatore del colosso delle auto elettriche e che in questi giorni è all’onore delle cronache anche per la prima missione privata nello spazio con la sua Space X.
Il tutto è partito da uno screenshot pubblicato da dall’ex reporter del New York Times Alex Berenson che mostra come Amazon abbia rifiutato la pubblicazione sulla piattaforma Kindle del suo saggio intitolato “Unreported Truths About COVID-19 and The Lockdown”.

Nel suddetto saggio, il giornalista sostiene che i provvedimenti adottati relativi all’emergenza sanitaria per il Coronavirus siano stati esagerati. A sua discolpa, Amazon ha sostenuto che il saggio di Berenson non rispetti le linee guida per la pubblicazione. Da qui l’ira di Musk che ha definito tutto ciò una follia, accusando Amazon di monopolio.

Amazon corregge il tiro, ma tra Bezos e Musk la guerra è su più fronti

Subito dopo il colosso di Jeff Bezos ha sostenuto che il libro è stato rimosso per errore, e poi è stato reintegrato. Musk è stato un critico molto feroce della politica governativa durante la pandemia di coronavirus e ha anche twittato a favore della riapertura del paese definendo il lockdown “fascista”. “Le misure per arginare la diffusione del coronavirus equivalgono a “imprigionare le persone nelle proprie case” ha sostenuto Musk nella call organizzata per comunicare i risultati di Tesla nel primo trimestre. Non è una cosa del tutto nuova la diatriba Musk-Bezos che nel futuro si giocherà nello spazio.
La Blue Origin di Jeff Bezos da una parte e SpaceX di Elon Musk dall’altra si sono aggiudicate – insieme a Dynetics, una filiale della società di tecnologia Leidos – l’incarico di progettare un lander per la prossima missione della Nasa sulla Luna, programmata per il 2024 con il programma Artemis.