1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Elon Musk si gode il +23.900% di Tesla da Ipo e spodesta Jeff Bezos, adesso è lui il più ricco del pianeta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Elon Musk, il numero uno di Tesla, è la persona più ricca del mondo arrivando a superare Jeff Bezos. Il ceo della casa automobilistica di Palo Alto ha raggiunto un patrimonio di 194,8 miliardi di dollari, 9 miliardi e mezzo in più di Mister Amazon.
A decretarlo la consueta classifica di Bloomberg sulle 500 persone più ricche del mondo.

I numeri dell’ascesa di Musk e della sua Tesla

L’anno scorso l’ingegnere sudafricano ha aggiunto più di 165 miliardi di dollari alla sua fortuna grazie ad un rialzo senza precedenti del prezzo del titolo Tesla salito del 743%. A ciò si aggiunge l’inclusione nell’indice S&P 500, il paniere delle 500 società più capitalizzate d’America e un sempre maggiore entusiasmo da parte di Wall Street e degli investitori retail. Così le azioni hanno guadagnato oltre il 23.900% dal 2010.
Un balzo enorme che arriva a far gonfiare ulteriormente la valutazione di Tesla, che appare anni luce distante dalle altre case automobilistiche. La Tesla ha prodotto poco più di mezzo milione di auto l’anno scorso, una frazione della produzione della Ford e di General Motors. Il valore di mercato di Tesla è di 773,5 miliardi di dollari, superiore a quello di Facebook.

Musk: dalle gaffe ai successi

L’ascesa di Musk è ancora più sorprendente se si considera le sue gaffe negli ultimi anni specie su Twitter. Nel 2018 ha accettato di pagare una multa di 20 milioni di dollari alla Sec e si è dimesso dalla carica di presidente della Tesla dopo aver twittato un’idea per rendere l’azienda privata a 420 dollari ad azione, con “finanziamenti garantiti”, cosa che non ha mai fatto.
La stragrande maggioranza del suo patrimonio netto è legata al capitale  azionario delle sue società, tra cui Tesla – che non paga dividendi – SpaceX e la Boring Company. L’anno scorso ha twittato che intendeva vendere “quasi tutti” i suoi beni fisici e di recente ha venduto le sue case di Los Angeles. A dicembre in un’intervista all’editore tedesco Axel Springer ha affermato che lo scopo principale della sua ricchezza è  accelerare l’evoluzione dell’umanità nei viaggi spaziali e realizzare il suo nuovo pallino: costruire una città su Marte. “L’umanità deve evolversi in una civiltà spaziale e in una specie multiplanetaria”, ha spiegato Musk. “Tra 4-6 anni — assicura — ci sarà il primo sbarco”.