1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Due big oil guidano la squadra di azioni del Ftse Mib selezionate dall’intelligenza artificiale per i prossimi mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Titoli oil, industriali e anche un po’ di banche. Sono i settori predominanti nella lista di azioni da mettere in portafoglio nei prossimi mesi secondo gli algoritmi dell’intelligenza artificiale. Una lista comprendente diversi tra i titoli che già nella prima metà dell’anno si sono distinti in positivo.

La Classifica Top 10 di luglio indicata da Danel Capital, società di consulenza finanziaria specializzata nell’uso dell’intelligenza artificiale (AI) e della tecnologia Big Data per migliorare la selezione dei titoli e la gestione del portafoglio degli investitori, vede infatti primeggiare Saipem, unico titolo con score 9, seguita da Tenaris con score 8 e terzo miglior titolo del Ftse Mib nel 2021 con oltre +43%.

La graduatoria di Danel Capital indica le azioni con la più alta probabilità di battere il mercato nei prossimi 30-90 giorni, secondo i modelli di Intelligenza Artificiale. La mission di Danel è democratizzare l’uso dell’intelligenza artificiale per aiutare gli investitori a prendere decisioni più intelligenti con i loro portafogli azionari.

La classifica di luglio

Dalla selezione di luglio emerge che a Piazza Affari tra  i 10 titoli meglio posizionati per battere il mercato ci sono anche Exor, CNH e Interpump, tutti con score 7. Poi con score 6 appaiati ci sono Banco BPM (miglior titolo YTD con oltre +50%), STM; Leonardo e Generali. Infine decima piazza per Intesa Sanpaolo con score 5.

La stessa selezione è stata fatta per i titoli di Wall Street e quelli degli altri principali mercati europei. A Wall Street le 10 top stock sono in alcuni casi nomi non altisonanti (HollyFrontier Corporation, KeyCorp, People’s United Financial,  Reinsurance Group of America, First Horizon Corporation, Allison Transmission, Prosperity Bancshares e NOV) e due big come Citigroup e State Street Corporation. . Tutte con score massimo, ossia 10.

Marcia in più per i titoli con score massimo

L’analisi si basa su modelli di Intelligenza Artificiale che analizzano più di 10.000 indicatori giornalieri, basandosi su oltre 900 dati fondamentali, tecnici e di sentiment. Questa metodologia, rimarca Canel Capital, permette di valutare le azioni da un punto di vista olistico. L’indice di riferimento per le azioni quotate negli Stati Uniti è lo S&P 500 TR e, per le azioni europee, lo STOXX 600.

Una volta che l’algoritmo determina quali azioni tenere sotto controllo, emette una valutazione nota come Smart Score. In media le azioni con i punteggi Smart più alti (10) hanno garantito performance doppie rispetto all’S&P 500 annualizzato da gennaio 2017 fino al 16 novembre 2020, mentre le azioni con punteggio minimo (score 1) segnano solo +31,6%.