1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Deutsche Bank conferma obiettivi dopo buoni progressi, Bce riduce requisito patrimoniale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Deutsche Bank ha confermato i propri obiettivi finanziari per il 2019, 2020 e 2021 dopo aver riportato buoni progressi nella strategia di trasformazione in atto. “Negli ultimi mesi abbiamo fatto progressi significativi in ​​ogni dimensione – ha detto l’amministratore delegato Christian Sewing – Siamo in linea con il piano e anche in anticipo in diverse aree”.

In particolare, Deutsche Bank ha riaffermato l’impegno a mantenere un Common Equity Tier 1 (CET 1) ratio di almeno il 12,5% durante tutto il periodo trasformazione e per la fine dell’anno prevede addirittura un rapporto CET 1 superiore al 13%. A questo riguardo, la Banca centrale europea ha ridotto il requisito patrimoniale per l’istituto tedesco dall’11,84% all’11,59%, con efficacia dall’1 gennaio 2020.

Tornando agli obiettivi finanziari, Deutsche Bank si aspetta che il contesto dei bassi tassi di interesse avrà un impatto sulle prospettive di rendimento nel Private Bank e nel Corporate Bank nel medio termine. Tuttavia, la crescita dei ricavi nella Banca d’investimento dovrebbe in parte compensare l’impatto. La banca si è detta soddisfatta dei ricavi nell’unità di Investment Bank nel quarto trimestre, in particolare nelle attività di vendita e trading di reddito fisso e valute dove i ricavi sono superiori all’esercizio precedente.