1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Da UniCredit nuovi Memory Cash Collect Worst Of su panieri composti da due o tre azioni italiane ed internazionali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

UniCredit ha emesso sul mercato una nuova serie di 13 Memory Cash Collect Worst Of che si aggiungono agli oltre 250 certificati di investimento quotati sugli MTF regolamentati di Borsa Italiana (SeDeX e EuroTLX). I nuovi prodotti hanno come sottostante panieri composti da due o tre azioni italiane ed internazionali, hanno una scadenza a 3 anni (febbraio 2024) e premi condizionati trimestrali con effetto memoria, che vanno dal 2,05% al 5,85% a seconda dei sottostanti che compongono i panieri.
I Cash Collect Worst Of permettono agli investitori di ricevere premi periodici nel caso in cui il valore dell’azione sottostante con la performance peggiore all’interno del paniere (caratteristica Worst-Of), nelle date di osservazione trimestrali, ha un valore superiore al livello della Barriera, posto per questa emissione tra il 60% e il 70% del valore iniziale. Grazie all’effetto memoria, i premi eventualmente non corrisposti non vengono persi ma saranno pagati successivamente se, in una delle successive date di osservazione, la condizione del pagamento sarà soddisfatta. Inoltre, a partire dal 6° mese, nel caso in cui il valore dell’azione sottostante con la performance peggiore all’interno del paniere raggiunga un valore superiore a quello iniziale, i certificati vengono rimborsati anticipatamente, con un importo pari al valore nominale (di 100 euro) più il premio.

Qualora lo strumento non sia stato rimborsato anticipatamente, al momento della scadenza (febbraio 2024) sono possibili due scenari. Nel primo caso, se l’azione sottostante con la performance peggiore all’interno del paniere ha un valore pari o superiore al valore della Barriera, il certificato rimborsa 100 euro oltre al premio. Altrimenti, se l’azione sottostante con la performance peggiore all’interno del paniere ha un valore inferiore al livello della Barriera, il certificato rimborsa un importo proporzionale all’andamento dell’azione sottostante, facente parte del paniere, con la performance peggiore (meno di 70 euro nel caso della Barriera posta al 70% e meno di 60 euro nel caso della Barriera posta al 60%).

I fiori all’occhiello di questa emissione

In questa nuova emissione di UniCredit troviamo diversi certificati interessanti. Un esempio è il Cash Collect Worst Of sul paniere formato da ENI, Stellantis e STMicroelectronics (ISIN DE000HV4KST8), un certificato per investire sull’Italia che da inizio anno si dimostra essere uno degli indici più performanti a livello internazionale. I sottostanti sono titoli big di Piazza Affari che vantano dei solidi fondamentali. Il certificato, che si compra anche a sconto (lettera di 98,75 euro) ha una barriera posta al 70% e prevede un premio condizionale trimestrale del 4,70%, molto vicino al massimo previsto per questa emissione (dal 2,05% al 5,85%).
Sempre rimanendo sull’Italia, se si vuole un basket maggiormente correlato e dunque più difensivo si può andare sul prodotto con il paniere formato da Banco BPM e Intesa Sanpaolo (ISIN DE000HV4KSR2). I titoli sottostanti sono tra le migliori banche italiane e quindi caratterizzate da solidi fondamentali. Il certificato, che si compra leggermente a sconto (lettera di 99,60 euro) ha una barriera posta al 70% e prevede un premio condizionale trimestrale del 2,75%.
Infine, per chi ha una visione meno positiva sulla ripresa economica evidenziamo l’ISIN DE000HV4KSR2 costruito sui titoli difensivi Biogen, Johnson & Johnson e Pfizer. Si tratta di tre titoli americani attivi nel settore farmaceutico e impegnati nella produzione del vaccino anti-covid. Il certificato, che si compra a sconto (lettera di 99,10 euro), presenta una barriera abbastanza profonda al 60% e un premio condizionale trimestrale del 2,40%.

È possibile prendere delle informazioni sui prodotti aggiornate in tempo reale sul sito www.investimenti.unicredit.it