1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Coronavirus, Diego Della Valle (Tod’s): ‘aziende hanno perso fortune, perchè non si è pensato di chiudere le borse?’

QUOTAZIONI Tod's
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Diego Della Valle chiede di chiudere le borse, stremate dal sell off scatenato dal coronavirus.
Perchè fare il gioco degli speculatori, dice nel corso della trasmissione DiMartedì in onda su La7, invece di chiudere, in un momento tanto delicato per l’azionario globale, le borse?

“In un momento come questo perché non si è pensato di chiudere le borse per un certo periodo, onde bloccare quelli che sono stati degli sperperi di centinaia di migliaia di miliardi? Le aziende sono le stesse di dieci giorni fa, quindi bloccare le borse avrebbe significato dare respiro al sistema, verificare ciò che succedeva e poi riaprire le borse quando il mercato fosse diventato stabile. Non vorrei che dietro a queste cose ci fossero dietro magari un po’ di furbetti che vogliono che la borsa nell’arco di due giorni cresca,  salga e scenda, per fare un po’ gli affari loro”,  ha detto Della Valle, ospite di Giovanni Floris.
Il presidente, amministratore delegato e azionista di maggioranza di Hogan e Tod’s ha definito tra l’altro l’emergenza del coronavirus e della malattia relativa COVID-19 “una situazione difficile e imprevedibile”, ammettendo di essere stato colto di sorpresa dal virus. “Non avevamo mai pensato potesse accadere”.

Alla domanda di Floris, che gli ha chiesto se ci fosse bisogno di preoccuparsi dello “spread che è tornato a salire”, Della Valle ha così risposto:
“In questo momento è come se una persona che con un problema serio di salute si preoccupasse di un neo sulla guancia sinistra. Guardiamo veramente le cose serie. Lo spread non è che non lo sia ma in questo momento non è più un termine di paragone”.
Vale la pena ricordare che la Tod’s ha lanciato un fondo a favore di dipendenti e famiglie per sostenere le necessità legate all’emergenza coronavirus.
Non è mancata tra le reazioni alle parole di Diego Della Valle quella dell’economista leghista e presidente della Commissione di bilancio della Camera, Claudio Borghi, che ha postato un tweet commentando così la richiesta di Della Valle di chiudere le borse: