1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bitcoin crash fino a -17% dopo warning della Yellen su rischiosità criptovaluta e consumi monstre di energia che comporta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Volatilità elevatissima oggi sul bitcoin dopo i nuovi record toccati nel weekend. La maggiore criptovaluta al mondo, che aveva superato i 1.000 mld di market cap, è arrivata a cedere nelle ultime ore oltre il 17% a 47.400 dollari, ossia oltre 11mila dollari sotto il top storico toccato a 58.532 dollari. Stando a quanto riporta beincrypto, nelle ultime 24 ore sono state liquidate oltre 404.256 posizioni. La più grande liquidazione singola è avvenuta sull’exchange Huobi con un valore BTC di oltre $ 20,66 milioni.

Le dure parole della Yellen

Oggi, Janet Yellen, Segretario al Tesoro degli Stati Uniti, ha affermato che il Bitcoin è “altamente speculativo” e “inefficiente” per le transazioni ed è spesso usato per compiere “illeciti”. La Yellen ha anche accennato alla quantità di energia consumata nell’elaborazione delle transazioni BTC e l’ha definita “sconcertante”. L’ex presidente della Fed, intervistata dal New York Times, ha espresso preoccupazione legata ai rischi che corrono gli investitori: “Penso che le persone dovrebbero essere consapevoli che può essere estremamente volatile e mi preoccupo per le potenziali perdite che gli investitori possono subire”.
La Federal Reserve sta studiando la possibilità di una nuova valuta digitale insieme a un sistema di pagamenti che prevede di implementare nei prossimi anni. “Penso che potrebbe portare a pagamenti più veloci, più sicuri e più economici, che ritengo siano obiettivi importanti”, ha detto Yellen.

La corsa folle del Bitcoin

Dopo il violento scossone al ribasso fino a -17%, arrivato in coincidenza con quanto affermato dalla Yellen, il bitcoin è risalito attestandosi in area 52.700 dollari, in calo di oltre l’8%.
Il ceo di Tesla, Elon Musk, negli ultimi giorni con i suoi tweet ha aggiunto carburante al rally della criptovaluta; sabato ha detto che il prezzo del bitcoin ‘sembrava alto’. Il fondatore di Tesla in precedenza aveva anche detto che il Bitcoin è semplicemente una forma di liquidità meno stupida del contante.
Il Bitcoin è cresciuto di oltre l’80% quest’anno. Da quando ha toccato un minimo a marzo 2020 inferiore a $ 4.000, il bitcoin è aumentato di quasi il 1.200%. A spingere verso le criptovalute sono anche i timori di un brusco aumento del tasso di inflazione.