1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce: nel primo trimestre PIL area euro in calo dello 0,3%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mantenere condizioni di finanziamento favorevoli nel periodo della pandemia rimane essenziale per ridurre l’incertezza e rafforzare la fiducia, sostenendo così l’attività economica e salvaguardando la stabilità dei prezzi nel medio termine. Le condizioni di finanziamento per le imprese e le famiglie sono rimaste sostanzialmente stabili dalla riunione di politica monetaria del Consiglio direttivo di marzo. Tuttavia i tassi di interesse di mercato sono aumentati ulteriormente. Così emerge dall’ultimo Bollettino economico della Bce secondo cui pur riflettendo in parte le migliori prospettive economiche, un rialzo durevole dei tassi di mercato potrebbe tradursi in un inasprimento delle condizioni di finanziamento generali che interessano l’intera economia.

Nel primo trimestre dell’anno il PIL in termini reali dell’area dell’euro si è ridotto ulteriormente, dello 0,3 per cento, collocandosi su un livello del 5,1 per cento
inferiore rispetto a quello del quarto trimestre del 2019, prima della pandemia.